Now Reading
I nuovi corti di Netflix.

I nuovi corti di Netflix.

Avatar

Aggiunti nuovi cortometraggi nel catalogo della piattaforma streaming.

Redazione.

Titoli in arrivo quest’estate:

Il club di Claudia Kishi (10 luglio)

Per molte donne asioamericane (e altre donne di etnia non caucasica) Claudia Kishi è stata la prima icona con cui hanno potuto immedesimarsi sui media con un vasto pubblico. Personaggio principale dei libri bestseller Baby-Sitters Club, è stata tra i pochi asioamericani della cultura pop degli anni ’80 e ’90. E non era solo una rara protagonista asioamericana, ma scardinava anche gli stereotipi dei personaggi asiatici: Claudia era creativa, popolare e (cosa impensabile) una frana a scuola. Una vera rivelazione per i lettori ansiosi di vedersi rappresentati nei media non come alieni esotici o assistenti estemporanei, ma come esseri umani completamente realizzati.

Come artista emergente Claudia è stata un modello speciale per aspiranti giovani creativi, molti dei quali oggi realizzano in proprio opere innovative. Il club di Claudia Kishi vanta un carismatico cast di artisti e scrittori asioamericani, tra cui Yumi Sakugawa, Sarah Kuhn e Phil Yu. Pieno di letture nostalgiche, ricordi personali e collage in stop-motion fai da te, questo film è un’esplorazione unica e attuale dell’importanza della rappresentazione nei media. 

Il club di Claudia Kishi (10 luglio) .

Gli speedcuber (29 luglio)

Negli ultimi anni lo speedcubing, sport competitivo che consiste nel risolvere un cubo di Rubik in pochi secondi, è diventato un fenomeno mondiale. Per circa dieci anni l’australiano Feliks Zemdegs è stato il re incontrastato degli speedcuber, il più grande di tutti i tempi. Ora non più. Uno sfidante sconosciuto proveniente dalla California, Max Park, ha sconvolto l’universo della disciplina vincendo la medaglia d’oro nel 2017 ed emergendo prepotentemente sulla scena globale. Da allora l’ascesa al vertice di Max è stata rapida e costante, eccetto che per un imprescindibile ostacolo: Feliks. I due si sono divisi vittorie e record mondiali, senza riuscire a ottenere il dominio assoluto. Ma anziché diventare acerrimi rivali, Feliks e Max hanno trasformato la loro competitività in un’affettuosa ma complicata amicizia.

Max è affetto da disturbi dello spettro autistico e la sua famiglia ha usato lo speedcubing come terapia per le sue capacità relazionali e il suo sviluppo emotivo. Non avrebbero mai immaginato che il maggiore rivale di Max nello speedcubing sarebbe diventato il suo più grande alleato nella lotta contro l’autismo. Questa storia vede Max e Feliks alle soglie di un ennesimo campionato del mondo, entrambi vogliosi di vincere ma sostenitori del successo dell’altro. Dei due amici, tuttavia, solo uno può essere il campione. Chi sarà? Ma, cosa più importante, riuscirà la loro amicizia a sopravvivere al risultato?

See Also

Gli speedcuber (29 luglio).

John e la musica per gli alieni (20 agosto) 

John Shepherd aveva una missione speciale nella vita: stabilire un contatto con gli alieni. In un’area rurale del Michigan, nell’arco di trent’anni trasforma la casa dei nonni in un incredibile laboratorio dal quale trasmette musica a una distanza di milioni di chilometri nello spazio. John e la musica per gli alieni descrive l’ascesa e la caduta di questo solitario progetto SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence), approfondendo il discorso sulla necessità umana di stabilire legami e connessioni. Vincitore del premio Short Film Jury Award: Nonfiction al Sundance Film Festival 2020.

John e la musica per gli alieni (20 agosto) .

Netflix presenta cortometraggi documentari vincitori di Oscarcome Caschi bianchi e Il ciclo del progresso., oltre a opere candidate agli Oscar come Sopraffatti dalla vitaEnd GameHeroin(e) ed Extremis. Tra gli altri titoli inclusi nella nostra collezioni Cortometraggi documentari originali figurano: 

  • Un alibi improbabile
  • Zion 
  • I fantasmi di Sugar Land 
  • Ram Dass – Ritornare a casa 
  • Lezioni da una strage a scuola: Lettere da Dunblane
  • La maratoneta con i sandali
  • Resurface 
  • Birders – Uccelli migratori 
  • Nella mia famiglia 
  • Un racconto di due cucine 
  • Little Miss Sumo 
  • Dopo il raid 
  • Il mercante 
  • E pluribus unum
  • Dopo Maria 
  • Un abbraccio lungo tre minuti 
  • Ladies First 

Puoi trovare l’intera collezione di cortometraggi documentari su www.netflix.com/docshorts.  

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°6 Giugno 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top