Now Reading
L’ AI di Google può rilevare precocemente il cancro al seno.

L’ AI di Google può rilevare precocemente il cancro al seno.

Avatar

Google afferma di aver sviluppato un sistema di intelligenza artificiale in grado di rilevare la presenza del cancro al seno in modo più accurato rispetto ai medici.

La redazione.

(fonte: CNN)

Il primo gennaio la rivista scientifica Nature ha pubblicato un articolo sullo studio che ha testato l’accuratezza del sistema sviluppato dal gigante della tecnologia in collaborazione con un team di ricercatori sul cancro.

L’algoritmo di Google e dei ricercatori è stato concepito per rilevare il cancro usando decine di migliaia di mammografie di donne nel Regno Unito e negli Stati Uniti, e le prime ricerche mostrano che può produrre un rilevamento più accurato rispetto ai sistemi radiologici standard.

Secondo lo studio, l’uso della tecnologia AI ha portato a un minor numero di falsi positivi, in cui i risultati dei test suggeriscono che il cancro è presente quando non lo è, e falsi negativi, in cui un tumore esistente non viene rilevato.

Rispetto alla tradizionale diagnostica, il programma di Google ha ridotto i falsi negativi del 9,4% per i soggetti statunitensi e del 2,7% per i soggetti del Regno Unito.

Il sistema di intelligenza artificiale era più accurato nonostante avesse meno informazioni con cui lavorare rispetto all’esperienza umana.

Il professor Ara Darzi, uno degli autori dell’articolo e direttore del Cancer Research UK Imperial Centre, ha affermato che non si sarebbe aspettato un risultato così rilevante dal sistema di intelligenza artificiale. “Questa è una di quelle scoperte che potrebbero cambiare il modo in cui forniamo lo screening in termini di miglioramento dell’accuratezza e della produttività“, ha detto Darzi a CNN Business.

Quello al seno è la seconda causa di morte per cancro nelle donne, anche se i risultati migliorano considerevolmente se la malattia viene presa e trattata in tempo, affermano gli autori dello studio.

Tuttavia, secondo l’American Cancer Society, nonostante i programmi di screening su larga scala del carcinoma mammario che vengono eseguiti nei paesi sviluppati, lo screening mammografico non trova un quinto dei tumori al seno.

See Also

Anche il lavoro dei migliori medici clinici lasciano spazio a miglioramenti“, hanno scritto gli autori dello studio su Nature. “L’intelligenza artificiale può essere applicata proprio per aiutare questa sfida contro il cancro.”

Inoltre, hanno detto gli studiosi, la tecnologia potrebbe anche essere utilizzata per affrontare la carenza di radiologi. Infatti, un rapporto del 2018 del Royal College of Radiologists ha rilevato che il 75% dei direttori del dipartimento di radiologia del Regno Unito ritiene che non vi siano abbastanza radiologi clinici per fornire un livello sicuro ed efficace di assistenza ai pazienti.

Il rapporto prevedeva che sarebbero stati necessari circa 2.000 radiologi per colmare il deficit previsto nel 2023.

L’individuazione e la diagnosi del carcinoma mammario si affianca ad altre ricerche di Google in campo sanitario che dimostrano come l’IA può essere di aiuto ai medici nell’individuare con sempre maggiore precisione il carcinoma polmonare e prevenire gravi patologie oculari.

Lo studio pubblicato mercoledì primo gennaio 2020 faceva parte di una collaborazione tra Google Health, Cancer Research UK Imperial Centre, Northwestern University e Royal Surrey County Hospital.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°6 Giugno 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top