Now Reading
L’avanzata dei “Token non fungibili”.

L’avanzata dei “Token non fungibili”.

Avatar

Gli NFT, o token non fungibili, oramai sono una realtà imprescindibile del nostro nuvo Mondo: giochi, arte e persino agricoltura. Ma cosa sono esattamente?

Redazione Economia.

Un NFT (token non fungibile) è uno speciale token generato crittograficamente che utilizza la tecnologia blockchain per collegarsi a un asset digitale unico che non può essere replicato. 

I token non fungibili differiscono dalle criptovalute come Ether (ETH) , Bitcoin (BTC) e Monero (XMR) , che sono fungibili; ad esempio, puoi scambiare un Bitcoin con qualsiasi altro Bitcoin.

Sebbene l’uso degli NFT si sia diffuso in vari settori, rimangono ancora legati ai settori dei giochi e dei collezionabili digitali e si trovano più comunemente come token Ethereum specifico costruito sullo standard ERC-721. Tuttavia, nel 2021, il loro uso sta cominciando a diffondersi in altre blockchains come Binance Smart Chain’s BEP-721 protocol.

Cos’è la fungibilità?

La fungibilità si riferisce alla capacità di un bene di essere scambiato con un bene simile senza sacrificarne il valore. La fungibilità definisce anche le caratteristiche di un bene, come divisibilità e valore.

Ad esempio, una banconota da $ 10 dollari è identica a un’altra banconota da $ 10 dollari in termini di valore.

Nel settore delle criptovalute, un BTC ha lo stesso valore di qualsiasi altro BTC. Tuttavia, la cosa cambia quando passiamo a token non fungibili. Un token crittografico NFT ha un valore distinto da qualsiasi altro token simile. Le caratteristiche individuali determinano la loro unicità, quindi non sono fungibili, proprio come i beni del mondo reale come pietre rare, opere d’arte e oggetti di lusso da collezione.

Caratteristiche dei token non fungibili

  1. Raro : il valore delle NFT deriva dalla loro singolarità. Sebbene gli sviluppatori NFT possano creare qualsiasi quantità di token non fungibili, spesso limitano i token per aumentare la rarità.
  2. Indivisibile – La maggior parte dei gettoni non fungibili sono indivisibili in unità più piccole. O acquisti l’intera quantità di un’opera d’arte digitale ad esempio o non acquisti affatto il pezzo d’arte.
  3. Unico : questa è forse la caratteristica più significativa di tutte. Gli NFT hanno una scheda informativa permanente che registra la loro unicità. Una sorta di certificato di autenticità.

Vantaggi degli NFT

I token non fungibili portano l’interazione digitale in una nuova dimensione.

‍I tre principali vantaggi degli NFT sono:

  1. Trasferibilità: a differenza dei token fungibili scambiati in borsa, gli NFT vengono acquistati o venduti su mercati speciali. Tuttavia, il loro valore dipende dalla loro unicità.
  2. Autenticità: la tecnologia Blockchain alimenta token non fungibili. Pertanto, sai che il tuo NFT è autentico, poiché è quasi impossibile creare contraffazioni con un registro immutabile decentralizzato .
  3. Conservano i diritti di proprietà – Ancora una volta, questo si riferisce all’uso da parte di NFT di piattaforme decentralizzate in cui nessun proprietario può alterare i dati una volta commesso.

Casi d’uso di token non fungibili

Gaming

Gli NFT sono popolari nel settore dei giochi poiché questi token risolvono alcuni dei suoi problemi intrinseci. Ad esempio, i migliori giochi come Fortnite vietano la vendita di accessori rari come armi e skin. 

Tuttavia, con gli NFT, queste funzionalità possono essere facilmente trasferite e utilizzate in diversi giochi. Pertanto, i token non fungibili possono aiutare a guidare le economie di gioco.

Risorse digitali

Pensa a Decentraland . Qui i partecipanti possono acquistare terreni virtuali. Un altro esempio è ENS (Ethereum Name Service), che utilizza NFT per i suoi domini .ETH per facilitare l’acquisto e la vendita.

Identità

Gli NFT sono ideali per combattere il furto di identità. Esempi di cose che possono essere digitalizzate per rappresentare l’identità includono titoli accademici, cartelle cliniche. 

Inoltre, gli artisti digitali possono trasformare il loro lavoro in NFT per scopi di copyright.

L’utilizzo di NFT per dimostrare l’identità include la conversione di biglietti di gioco fisici in gettoni non fungibili per eliminare le contraffazioni.

Collezionismo

Gli NFT costituiscono una nuova alba nel mondo del collezionismo . Di conseguenza, i collezionisti convenzionali sono ora su risorse digitali.

Due cose che hanno portato gli NFT alla ribalta

NFT Art

Gli artisti di arte digitale hanno adottato token non fungibili per creare arte NFT. Tuttavia, una cosa che ha fatto guadagnare a questa nicchia NFT così tanto successo è l’importo che gli artisti stanno recuperando sui mercati NFT.

I dati di CryptoArt , una piattaforma di analisi incentrata sull’arte della criptovaluta, indicano che il volume totale di opere d’arte basate su NFT ha raggiunto $ 8,2 milioni nell’ultimo mese del 2020. Si tratta di un aumento significativo considerando che il volume era di soli $ 2,6 milioni un mese prima.

Tuttavia, la dimensione del mercato dell’intero oggetto da collezione vale attualmente più di $ 130 miliardi. L’aumento del valore di mercato rappresenta un passaggio dalla visione degli oggetti da collezione come un semplice hobby a una grande mossa finanziaria.

Il fondatore di CryptoArt, Richard Chen, ha attribuito l’aumento del volume degli scambi a un aumento della comprensione di ciò che i token non fungibili possono fare per mantenere l’autenticità.

In particolare, l’ultima metà del 2020 ha visto artisti di opere d’arte digitali vendere i loro prodotti ad alcuni dei prezzi più alti. Ad esempio, nel settembre 2020, un’opera d’arte digitale NFT che è cambiata insieme al prezzo di Bitcoin ha raggiunto 262 ETH ($ 101.100 all’epoca).

A ottobre, un altro designer di opere d’arte NFT ha scambiato il proprio pezzo per $ 131.250, il valore più alto venduto finora da un prodotto NFT. Sorprendentemente, dovevano ancora venire giorni migliori per gli artisti NFT poiché due mesi dopo, una collezione di opere d’arte NFT passò di mano per $ 777.777,78.

See Also

Cosa sono i CryptoKitties?

CryptoKitties è un gioco popolare sul protocollo decentralizzato basato su ETH che consente la raccolta, l’acquisto, la vendita e l’allevamento di gatti virtuali. Dal suo lancio molto pubblicizzato nel 2017 al culmine della corsa al toro di quell’anno, il gioco, essenzialmente una versione blockchain del classico cult degli anni ’90 Tamagotchi (nello stesso spirito, controlla Aavegotchi di DeFi !) Ha continuato a fungere da bastione NFT. 

In particolare, CryptoKitties è stato il primo caso d’uso mainstream sulla seconda blockchain più grande incentrata sul tempo libero. Inoltre, il gioco ha aperto il coperchio alla portata delle applicazioni decentralizzate (DApp) per scopi ricreativi. Al suo lancio, CryptoKitties ha portato un enorme clamore alla piattaforma di Ethereum, che presto si è trasformato in un coro di fischi mentre la popolarità della DApp ha intasato la rete, rallentando le conferme delle transazioni e aumentando le commissioni. 

Utilizzando contratti intelligenti, i proprietari e gli allevatori di Kitties possono scambiare i loro gatti virtuali. Non solo attirano l’attenzione, ma fanno anche molti soldi sui mercati NFT come OpenSea .

Se sei un amante dei gatti e ti stai chiedendo come acquistare CryptoKitties; è facile. Innanzitutto, hai bisogno di un browser Firefox o Chrome, un portafoglio MetaMask e alcune monete Ethereum (ETH) nel portafoglio. Successivamente, accedi al mercato di Kitties , scegli il tuo Kitty, paga ed è tuo.

Dapper Labs, creatori di CryptoKitties, ha recentemente seguito il loro successo con NBA TopShot , un mercato di oggetti da collezione digitali per i fan dell’NBA. 

Cosa sono i CryptoPunk?

Un oscuro CryptoPunks “Alien” NFT ha fatto notizia nel gennaio 2021 quando è stato venduto per l’incredibile cifra di $ 760.000 all’epoca, o 605 Ethereum. I CryptoPunk sono considerati la serie NFT originale e il suo progetto rivoluzionario è precedente sia allo standard ERC-721 che ai CryptoKitties. Ciò lo ha reso sempre più raro, con il prezzo medio di vendita di uno nel 2020 che supera i $ 6.000. 

Il “Punk” in questione, il numero 2890, è uno dei soli nove oggetti da collezione “alieni” esistenti realizzati da Larva Labs ed è stato venduto l’ultima volta nel luglio 2017 per soli 8 ETH (circa $ 1.500 all’epoca). Un portavoce del consorzio di investimento, che comprende diversi membri di spicco del settore DeFi, ha giustificato il costo, affermando che un nuovo mercato di giovani collezionisti sarà sempre più attratto dall’arte digitale che continuerà ad apprezzarsi nel tempo e maturerà in opere digitali “iconiche”. 

I migliori progetti NFT

Poiché il sottospazio NFT sta crescendo in modo esponenziale, sono aumentati anche i prodotti e i progetti incentrati sull’NFT. Si va dalle reti di gioco ai mercati NTF. Di seguito sono riportati cinque dei principali progetti NFT odierni.

  1. OpenSea – Questo è il mercato leader per l’arte e gli oggetti da collezione NFT. Gli elementi elencati vanno da ENS a animali domestici virtuali e appezzamenti di terreno. In particolare, il mercato consente acquisti utilizzando diverse valute virtuali come ETH e DAI .
  2. Async.Art – Async è un altro marketplace di token artwork non fungibile che ti consente non solo di acquistare e vendere il tuo NFT, ma anche di crearne uno. Non è tutto. La piattaforma ha alcune funzionalità di programmazione che consentono ai creatori d’arte di definire facilmente l’aspetto e il comportamento della loro opera d’arte. In effetti, consente anche agli acquirenti di acquistare sezioni o “livelli” di una determinata opera d’arte e personalizzarli.
  3. CryptoKitties – Anche se abbiamo discusso di questo progetto sopra, merita comunque di essere nella lista dei migliori progetti NFT considerando che ha portato l’intero gioco NFT alla ribalta.
  4. Ethereum Name Service (ENS) – Questo è un progetto di servizio di nomi di dominio che ha preso vita a metà del 2017. I nomi di dominio .ETH sono NFT che utilizzano gli standard ERC-721 di Ethereum e sono negoziabili sui mercati NFT.
  5. Decentraland – Decentraland è un importante progetto NFT incentrato su un mondo virtuale distribuito. Qui i partecipanti possono acquistare terreni virtuali. Inoltre, ogni “abitante” ha uno speciale passaporto digitale identificativo.

Conclusione 

È importante notare che lo spazio NFT è ancora agli inizi. Pertanto, aspettati di vedere nuove piattaforme superare l’attuale lotto di principali progetti NFT nel 2021.

A partire da ora, il termine NFT si sta lentamente allontanando dalle visioni di giochi e CryptoKitties alla pittura, alla DeFi, ai biglietti, all’identità digitale e ad altri casi d’uso.

In effetti, il suo ambito di applicazione è limitato all’immaginazione della comunità e degli sviluppatori di criptovalute.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°6 Giugno 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top