Now Reading
Big data: definizione, vantaggi, sfide.

Big data: definizione, vantaggi, sfide.

Avatar

La Commissione europea prevede che la quantità totale globale di dati crescerà del 530% entro il 2025 rispetto al 2018.

Redazione. (Foto di Markus Spiske)

Il nostro utilizzo di dispositivi elettronici è in aumento e i processi di produzione stanno diventando sempre più digitalizzati. Ciò significa che grandi quantità di dati digitali vengono generati quotidianamente nell’economia e dalle attività personali e sociali delle persone. 

I dati sono una parte importante della trasformazione digitale dell’UE . L’intelligenza artificiale, una priorità dell’UE, si basa sui dati e il suo sviluppo dipende da come verranno gestiti i dati in Europa.

I dati sono anche parte integrante dei servizi digitali che danno forma alla nostra vita quotidiana e all’economia. Il Parlamento sta lavorando alla legislazione in materia di dati per garantire che le persone, le imprese, la ripresa e la transizione verde traggano vantaggio da una strategia efficiente in materia di dati.

Ulteriori informazioni sulle opportunità di intelligenza artificiale e su ciò che vuole il Parlamento .

Cosa sono i big data?

I big data si riferiscono a set di dati raccolti che sono così grandi e complessi da richiedere l’ elaborazione di nuove tecnologie, come l’intelligenza artificiale . I dati provengono da molte fonti diverse. Spesso sono dello stesso tipo, ad esempio i dati GPS di milioni di telefoni cellulari vengono utilizzati per mitigare gli ingorghi stradali; ma può anche essere una combinazione, come le cartelle cliniche e l’uso delle app dei pazienti. La tecnologia consente di raccogliere questi dati molto velocemente, quasi in tempo reale, e di analizzarli per ottenere nuove informazioni.

Da dove vengono i big data?

  • I big data possono essere prodotti dalle persone: nelle app mobili, sul web, inclusi i social media e le transazioni commerciali, i registri dell’e-government …
  • Può anche essere generato da macchine e raccolto attraverso sensori in oggetti collegati all’Internet of Things, comprese auto intelligenti, fabbriche, satelliti GPS e satelliti che raccolgono dati meteorologici ecc.

Opportunità create dall’utilizzo dei big data

I big data presentano grandi opportunità in una serie di aree.

Industria

I big data consentono alle aziende di innovare, analizzando meglio i bisogni e i desideri delle persone o offrendo prodotti completamente nuovi. Sebbene i dati personali siano fondamentali per il funzionamento di app e piattaforme che sono diventate una parte importante della nostra vita e della nostra economia, un migliore sfruttamento dei dati industriali potrebbe portare una nuova ondata di innovazione nell’UE. I dati possono anche aumentare la produttività e aiutare a ridurre i costi, ad esempio prevedendo le vendite o la manutenzione nelle fabbriche intelligenti.

Ambiente

I dati satellitari possono migliorare la ricerca e aiutare l’UE a ridurre le emissioni di gas serra e aiutare a prevenire e rispondere a disastri naturali come gli incendi. Il miglioramento dell’efficienza produttiva nell’industria dovrebbe ridurre le emissioni e gli sprechi.

Assistenza sanitaria

L’analisi di grandi set di dati clinici – ad esempio: cartelle cliniche anonime o dati inseriti dai pazienti nelle app – può consentire una migliore diagnostica, trattamento e sviluppo della medicina, riducendo i costi.

agricoltura

Gli agricoltori possono utilizzare i dati dei satelliti e dei sensori per utilizzare meglio risorse come l’acqua o la luce solare e adattare le colture alle mutevoli circostanze.

See Also

Settore pubblico

Dati e analisi avanzate possono aumentare l’efficienza e l’efficacia dei servizi pubblici, migliorare la trasparenza e offrire servizi su misura.

Trasporti

I big data raccolti dal GPS e dai social media possono aiutare a mitigare gli ingorghi. Una migliore regolamentazione dei flussi di traffico contribuisce anche a risparmiare tempo e carburante e riduce le emissioni di CO2.

Sfide poste dai big data

Opportunità perse

Se l’UE perde l’opportunità di sfruttare il potenziale dei big data, potrebbe ostacolare l’attuazione dei principali programmi dell’UE, come il Green Deal, e influenzare i consumatori, le imprese e l’economia.

Tutela dei diritti

Man mano che i fornitori di servizi digitali ottengono maggiori informazioni sugli utenti, uno squilibrio di potere non regolamentato potrebbe causare lo sfruttamento delle preferenze e persino dei punti deboli a fini commerciali o politici.

Pubblicità altamente mirate sollevano preoccupazioni su possibili manipolazioni, in cui vengono sfruttate le preferenze e persino le debolezze dei consumatori.

Le valutazioni automatizzate basate sui dati potrebbero significare che individui o gruppi sono classificati, il che potrebbe portarli ad essere esclusi, ad esempio, dalle opportunità professionali o dalla copertura medica.

pubblicità
pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°2 Febbraio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top