BMW 320e Touring, una valida alternativa per l’auto familiare e aziendale.

Automaticamente elettrica in città grazie alle eDrive Zones e ibrida per le vacanze.

Redazione Motori.

Un’efficienza energetica all’avanguardia, un risparmio economico considerevole e l’iconico piacere di guidare si combinano nei nuovi modelli ibridi plug-in entry-level della BMW Serie 3. Le nuove varianti di modello della BMW Serie 3 Berlina e della BMW Serie 3 Touring, sono dotate di tecnologia BMW eDrive di quarta generazione.

In questo modo il BMW Group continua inarrestabile la sua offensiva modelli nel settore dei veicoli con sistemi di guida elettrificati che comprenderà ben 25 veicoli elettrificati entro il 2023.

La BMW 320e comprende le seguenti varianti di modello:

BMW 320e: Consumo di carburante ponderato, combinato: 1,8 – 1,3 l/100 km (WLTP), 1,8 – 1,5 l/100 km (NEDC); consumo energetico ponderato, combinato: 18,1 – 16,1 kWh/100 km (WLTP), 14,8 – 14,2 kWh/100 km (NEDC); emissioni di CO2 ponderate, combinate: 41 – 29 g/km (WLTP), 41 – 35 g/km (NEDC).

BMW 320e Touring: Consumo di carburante ponderato, combinato: 1,9 – 1,4 l/100 km (WLTP), 1,9 – 1,7 l/100 km (NEDC); consumo energetico ponderato, combinato: 18,6 – 16,7 kWh/100 km (WLTP), 15,3 – 14,3 kWh/100 km (NEDC); emissioni di CO2 ponderate, combinate: 44 – 32 g/km (WLTP), 44 – 38 g/km (NEDC).

Ingresso nel mondo del piacere di guidare elettrificato.

Il sistema ibrido plug-in della BMW 320e consiste in un motore a benzina 4 cilindri da 2,0 litri con 120 kW/163 CV e un motore elettrico con una potenza massima di 83 kW/113. Insieme generano una potenza di sistema fino a 150 kW/204 CV.

L’interazione intelligente tra il motore a combustione e il motore elettrico offre il piacere di guidare tipico del marchio, specifico dell’ibrido, ed una straordinaria efficienza. I due motori trasmettono la loro coppia motrice alle ruote posteriori attraverso il cambio Steptronic a 8 rapporti. Oltre ai 150 kW/204 CV di potenza del sistema, l’erogazione di potenza e la coppia massima del sistema di 350 Nm assicurano accelerazioni e caratteristiche di guida sportive.

La nuova BMW 320e Berlina accelera da zero a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 225 km/h. La BMW 320e Touring in 7,9 secondi e 220 km/h. In modalità di guida puramente elettrica, i nuovi modelli ibridi plug-in possono raggiungere una velocità massima di 140 km/h.

Autonomia elevata grazie alla tecnologia all’avanguardia per le celle della batteria

Grazie all’efficienza del motore elettrico e all’alta capacità di immagazzinamento della batteria ad alto voltaggio, i nuovi modelli ibridi plug-in sono ideali per gestire gran parte della guida quotidiana, come ad esempio il tragitto tra casa e lavoro, in modalità elettrica e quindi senza emissioni a livello locale. Sviluppate sulla base della più recente tecnologia e prodotte dal BMW Group, le batterie agli ioni di litio offrono un contenuto energetico lordo di 12,0 kWh e una capacità di 34 Ah. I valori dell’autonomia elettrica secondo il ciclo di prova WLTP sono da 48 a 57 chilometri per la nuova BMW 320e Berlina e da 46 a 54 chilometri per la nuova BMW 320e Touring.

Su strada, la batteria ad alto voltaggio è particolarmente efficiente grazie al recupero dell’energia di frenata. Con i due cavi di ricarica di serie, la batteria è ricaricabile anche attraverso una presa domestica convenzionale, oltre che da un wallbox e da stazioni di ricarica pubbliche. La batteria ad alto voltaggio può essere caricata con un massimo di 3,7 kW da 0 all’80 per cento della sua capacità totale in 2,6 ore e da zero al 100 per cento in 3,6 ore.

I servizi digitali supportano l’emissione locale a zero emissioni

Il BMW Live Cockpit Plus che include il Connected Package Professional, ora di serie nei nuovi modelli ibridi plug-in, consente ai conducenti di utilizzare numerosi servizi digitali, alcuni dei quali appositamente progettati per la mobilità elettrica. Con i servizi digitali BMW eDrive Zone, i conducenti dei modelli ibridi BMW plug-in ricevono ulteriori incentivi e occasioni per sfruttare pienamente il potenziale della mobilità a zero emissioni a livello locale e contribuire così a ridurre le emissioni di CO2 e l’inquinamento acustico nei centri urbani. Non appena il veicolo entra in un’area centrale della città riconosciuta come eDrive Zone per mezzo della funzione Geo-Fencing via GPS, il sistema di controllo della propulsione ibrida plug-in attiva automaticamente la modalità di guida puramente elettrica. Oltre alle zone ambientali urbane ufficiali in Germania, le eDrive Zone comprendono anche aree cittadine di numerosi Paesi europei. In totale, il servizio BMW eDrive Zone può già essere utilizzato in più di 80 città europee. In Italia sono attive le eDrive Zone di Roma, Milano e Torino.

L’aumento della distanza percorsa in modalità elettrica non solo aiuta ad ottimizzare l’efficienza e a ridurre le emissioni, ma riduce anche i costi operativi per il cliente. Questo vale in particolare per il traffico cittadino, dove l’energia elettrica raggiunge costantemente un livello di efficienza superiore a quello di un motore a benzina o diesel.

Versatilità per i viaggi e per l’uso quotidiano, ampio livello di equipaggiamento di serie

La batteria ad alto voltaggio di tutti i modelli ibridi plug-in della nuova BMW Serie 3 è installata sotto il sedile posteriore per risparmiare spazio. Ciò significa che il volume del bagagliaio dei modelli Berlina e Touring è quasi totalmente utilizzabile. Ha una capacità di 375 litri nella nuova BMW 320e Berlina e, nella nuova BMW 320e Touring, lo spazio può essere aumentato da 410 a 1.420. Il carico massimo ammesso per il rimorchio è di 1.500 chilogrammi per i modelli della BMW Serie 3.

La capacità di carico contribuisce all’accattivante versatilità dei modelli ibridi plug-in, così come il concept di guida a due motori. Grazie al serbatoio del carburante di 40 litri viene assicurata un’elevata autonomia, sottolineando l’idoneità al viaggio dei veicoli elettrificati.

I modelli ibridi plug-in della BMW Serie 3 sono inoltre dotati di serie di una protezione attiva dei pedoni. Durante la guida elettrica a velocità fino a 30 km/h, viene generato un suono inconfondibile progettato specificamente per i modelli BMW elettrificati che avvisa gli altri utenti della strada della vettura in avvicinamento senza compromettere il comfort acustico dei passeggeri.

La dotazione di serie comprende il climatizzatore automatico e il riscaldamento e il climatizzatore ausiliari. L’interno del veicolo può essere preriscaldato o preraffreddato a seconda delle esigenze. Questo assicura una temperatura piacevole prima della partenza anche se la batteria ha un livello di carica basso. L’interno può essere preraffreddato o preriscaldato a distanza tramite la My BMW App utilizzando lo smartphone.

Da maggio 2021 nuove funzioni dell’app My BMW App specifiche per i veicoli elettrificati:

Charging Area – fornita specificamente per i proprietari di veicoli elettrificati (con un sistema di trazione ibrido plug-in o elettrico) – nella nuova My BMW App contiene tutto ciò che bisogna sapere sulle funzioni di ricarica. Integra informazioni chiare e immediate sull’attività di ricarica, le ricariche in corso, Scan & Charge e il controllo delle impostazioni di ricarica e clima.

La funzione Drive Recorder effettua registrazioni video da guardare e condividere

Tra le funzioni digitali, il Drive Recorder può tornare utile sia per il tempo libero che per le piccole collisioni cittadine. Questa funzione, legata al Parking Assistant Plus, utilizza le telecamere dei vari sistemi di assistenza alla guida per registrare filmati da diversi punti intorno al veicolo, prima di archiviare le registrazioni in modo che possano essere guardate in un secondo momento sul Control Display quando l’auto è ferma o esportata tramite la porta USB.

È quindi possibile produrre video della strada che si sta percorrendo per poi inviarli al proprio dispositivo mobile e condividerli. Le registrazioni possono arrivare fino a 40 secondi di durata, che possono comprendere i 20 secondi di video salvati immediatamente prima dell’attivazione del Drive Recorder e i 20 secondi successivi. Il Drive Recorder può essere avviato in qualsiasi momento dal menu iDrive.

In caso di collisione, vengono registrati e salvati automaticamente un massimo di 20 secondi prima e dopo il momento dell’impatto.

Sui prossimi modelli ibridi plug-in nuovi dettagli di design

Dalla produzione di luglio 2021, i nuovi modelli ibridi plug-in della BMW Serie 3, della BMW Serie 5, della BMW Serie 7 e della BMW X5 saranno riconoscibili per i loro nuovi dettagli di design esterni e interni. Una nuova scritta sul portellone posteriore e sulla fiancata anteriore opposta indicherà che il veicolo è “electrified by i”. Inoltre, gli stemmi BMW sul cofano, sul portellone, sui cerchi in lega e sul volante presentano un bordo BMW i Blue.

pubblicità

Lascia un commento