Now Reading
Ribassismo e criptovalute.

Ribassismo e criptovalute.

L’hedgefund più potente al mondo prova l’ennesimo attacco ribassista, ma questa volta il territorio di caccia è digitale.

di Giovanni Pugliese. Foto di Worldspectrum da Pexels

Comprare quando il prezzo è basso, vendere quando il prezzo sale. Questa è la regola aurea del trading, questo è ciò che si possono permettere di fare coloro che dispongono di ingenti, anzi ingentissimi capitali. Il fondo Bridgewater è uno di questi. Il protagonista che a inizio 2019 ha puntato contro l’Europa, ovviamente al ribasso; lo stesso che a novembre dello stesso anno (pre-pandemia) ha messo sul piatto 1 miliardo di dollari puntando sul crollo delle borse a marzo 2020 (in piena pandemia); lo stesso che, proprio in questi giorni, sta tenendo sotto scacco il mercato delle monete digitali aspettando il momento opportuno per fare man bassa.

Ray Dalio, Fondatore del Bridgewater Fund.

Ovviamente, non poteva mancare l’ennesimo annuncio di Ray Dalio che dice che c’è una “buona probabilità” di un ban per Bitcoin negli Stati Uniti. Risposta dei mercati: Panico! In pochi giorni, Bitcoin ed Ethereum, ma anche altre criptovalute, stanno perdendo punti su punti. Il ribasso, che bellezza! Ma questo è il momento di comprare, specie per il fondo Bridgewater che del ribasso ha fatto una religione. Risposta? Niente panico. La blockchain è una tecnologia che diventerà dominante che piaccia o no, e di questo se ne stanno rendendo conto proprio i potentissimi hedgefund. E’ troppo ben funzionante; è troppo sicura; è estendibile a quasi tutte le attività umane. Quanto ai soldi digitali, meglio noti come criptovalute, a parte alcune Alts poco attendibili e garantite, sono altrettanto imprescindibili e altrettanto destinate a diventare dominanti e addirittura oserei dire che andranno a sostituire il denaro come mezzo di scambio così come lo abbiamo conosciuto fino ad ora. Perché? La risposta è semplice: transazioni sicure; nessun intermediario; pubblicità delle movimentazioni; univocità dei codici; immediatezza delle transazioni.

See Also

Niente panico quindi? Niente panico. Lasciamo fare al ribassista Bridgewater che farà ancora una volta la balena che ingoierà molti bit. Quanto a noi piccoli investitori, la regola è sempre quella: non investire più di quanto non ci si possa permettere di perdere. A tale proposito è illuminante l’analisi del CEO di Kraken, Powell: non scommettere i soldi dell’affitto; non privarti del cibo per comprare criptovalute, ma se hai un portafoglio di investimenti dovresti assolutamente tenerci dentro qualche Bitcoin.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°7 Luglio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top