Now Reading
Cavo Lightning Apple: una storia infinita tra Cupertino e UE.

Cavo Lightning Apple: una storia infinita tra Cupertino e UE.

Avatar

Il gigante di Cupertino afferma che essere costretti ad abbandonare il connettore Lightning utilizzato sui suoi iPhone creerebbe una “quantità di rifiuti elettronici senza precedenti”.

La redazione.

Mentre gli ultimi telefoni Android hanno una porta USB-C, gli iPhone di Apple usano ancora la porta Lightning. Alcuni membri del Parlamento europeo vogliono che tutti i produttori di telefoni adottino un sistema di ricarica della batteria universale per ridurre gli sprechi. Tuttavia, Apple afferma che la mossa creerebbe più rifiuti rendendo obsoleti gli accessori compatibili con Lightning.

Qual’è il problema?

Gli eurodeputati che si stanno occupando della questione caricabaterria universale,  stimano che i cavi obsoleti generino più di 51.000 tonnellate di rifiuti all’anno.

Questo è estremamente dannoso per l’ambiente“, ha dichiarato Alex Agius Saliba, membro del Parlamento europeo. Nel 2009, c’erano più di 30 . Poi, diversi giganti della tecnologia tra cui Apple, Nokia e Samsung hanno firmato un impegno volontario per fornire caricabatterie compatibili con lo standard micro-USB. Nel corso degli anni, la maggior parte dei produttori di telefoni ha installato porte micro-USB sui propri dispositivi.

Ma  Apple ha introdotto la sua porta Lightning nel 2012, sfruttando una scappatoia che gli ha permesso di progettare la propria porta, purché offrisse in vendita un adattatore micro-USB. Oggi ci sono tre connettori principali. I dispositivi Android utilizzano in genere USB-C o la micro-USB precedente e Apple utilizza Lightning.

Perché Apple vuole mantenere la porta Lightning?

See Also

La società afferma di aver venduto oltre un miliardo di dispositivi dotati di un connettore Lightning, oltre a milioni di accessori per la compatibilità, ed ha detto che la legislazione europea metterebbe in difficoltà “centinaia di milioni di utilizzatori dei dispositivi Apple e dei relativi accessori “. Se i legislatori europei avessero costretto i produttori di telefoni a utilizzare la micro-USB ormai obsoleta nel 2009, avrebbero “limitato l’avanzamento” della tecnologia. Apple ha inoltre dichiarato: “Non crediamo che debba esssere messo in piedi  un caso di regolamentazione dei caricabatterie dato che l’industria si sta già spostando sull’uso di USB-C attraverso un connettore e relativi adattatori“. Apple, ad esempio, già utilizza USB-C sui suoi laptop Macbook e sul suo ultimo iPad Pro.

Ha aggiunto che il suo adattatore di alimentazione USB-C è compatibile con “tutti i dispositivi iPhone e iPad”, così da consentire ai consumatori di “riutilizzare il caricabatterie”.

L’obiettivo a lungo termine di Apple, fanno sapere da Cupertino, è quello di “rimuovere completamente tutte le porte e utilizzare invece la ricarica wireless.

What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°1 Gennaio 2021

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top