CNH Industrial, Accenture e Microsoft: al via la collaborazione per sviluppare veicoli industriali connessi.

L’accordo globale, su un orizzonte di cinque anni, vedrà nascere una rete internazionale di Digital Hubs per sostenere CNH Industrial nel potenziare la propria offerta digitale.

Redazione.

Accenture (NYSE: ACN) e Microsoft (NASDAQ: MSFT) hanno annunciato una nuova collaborazione con CNH Industrial (NYSE: CNHI / MI: CNHI) finalizzata ad aiutare la società attiva nel settore dei capital goods a potenziare le sue capacità digitali e sviluppare prodotti e servizi di connettività sempre più smart.

Il programma è parte integrante del percorso di trasformazione digitale avviato da CNH Industrial su scala globale per aumentare le proprie performance finanziare, sviluppare una forza lavoro tecnologicamente sempre più avanzata ed essere sempre più sostenibile.

Elemento cruciale della collaborazione, che si estende su un orizzonte temporale di cinque anni, è la creazione di una rete globale di “Digital Hubs” in Brasile, Europa, India e Stati Uniti, in cui le tre aziende lavoreranno insieme in maniera integrata per progettare, lanciare e gestire servizi digitali innovativi che renderanno i prodotti dei Brand di CNH Industrial ancora più “intelligenti”, funzionali, sicuri e sostenibili.

I veicoli connessi garantiranno ai clienti nuovi servizi e funzionalità a valore aggiunto in numerosi ambiti, tra cui agricoltura computerizzata, manutenzione predittiva, gestione potenziata delle flotte e trasporto ecologico. CNH Industrial prevede inoltre di sviluppare un’ampia gamma di servizi digitali data driven per aiutare i clienti ad essere più sostenibili: ad esempio in ambito agricolo, ottenendo un miglioramento nei raccolti, o nell’industria dei trasporti, rendendo i veicoli e la gestione delle flotte più efficienti. Integrando il suo tradizionale modello di business basato sulla vendita di prodotti con nuovi servizi trainati dal digitale, CNH Industrial intende raggiungere una significativa crescita dei ricavi.

Accenture, in collaborazione con Avanade, la joint venture con Microsoft, si occuperà di ideare, sviluppare, testare ed espandere una gamma di servizi digitali per supportare i nuovi prodotti connessi attraverso l’adozione delle tecnologie maggiormente abilitanti (advanced analytics, intelligenza artificiale, Internet of Things e cloud computing).

Accenture sarà inoltre responsabile della predisposizione, gestione e coordinamento delle attività dei Digital Hubs, supportando CNH Industrial nella definizione del suo modello operativo di fabbrica digitale e fornirà competenze, strumenti e risorse altamente qualificate per attivare team digitali in tutto il mondo. L’obiettivo sarà accelerare la creazione di valore e ridurre in modo significativo i tempi di innovazione. In questo scenario, sarà determinante il ruolo dell’Industry X Innovation Network di Accenture, la rete di centri che unisce la capacità di ideazione con una rapida prototipazione, delivery e produzione, per trasformare velocemente le idee in prodotti e servizi scalabili.

«In un momento in cui ogni settore industriale è stato profondamente colpito dalla crisi economica causata dall’emergenza sanitaria in corso, siamo particolarmente orgogliosi di annunciare questa collaborazione che sosterrà CNH Industrial nel suo percorso di innovazione per realizzare la sua trasformazione digitale», ha affermato Teodoro Lio, Automotive & Mobility Lead di Accenture Europe e global client account per CNH Industrial.

«Questa partnership è un ulteriore esempio di come collaboriamo con i nostri clienti per aiutarli ad affrontare le trasformazioni che ci attendono, mettendo la nostra esperienza a fattor comune come leva per abbracciare il cambiamento e creare nuovo valore per tutti gli stakeholders».

Microsoft, dal 2018 al fianco di CNH Industrial nel suo progetto di trasformazione digitale, continuerà a mettere a disposizione il proprio team di esperti di industry, digital advisor e servizi di consulenza nella fase di ideazione e realizzazione di nuovi prodotti connessi, facendo leva sulle iniziative di scala globale recentemente annunciate nelle aree delle competenze digitali, della sostenibilità e dell’innovazione relativa all’intelligenza artificiale, oltre che sulla piattaforma Microsoft Azure.

«Siamo estremamente fieri di poter annunciare questo nuovo step nella nostra collaborazione di lungo termine con CNH Industrial, questa volta insieme ad un partner chiave come Accenture. In un momento delicato per il settore dei mezzi industriali, siamo al fianco di CNH Industrial per supportare la realizzazione di un ecosistema di servizi connessi che non solo renderà più semplici le operazioni quotidiane dei clienti dei Brand di CNH Industrial, ma potrà anche avere un impatto positivo sulla crescita sostenibile del settore», ha commentato Marco Giletta, Global Business Director Automotive di Microsoft Italia. «La collaborazione sinergica tra tutti gli attori coinvolti permetterà a CNH Industrial di accedere alla migliore piattaforma tecnologica insieme ad un ventaglio di competenze verticali sull’industry, nonché alla capacità di realizzare progetti digitali, perseguendo il proprio percorso di trasformazione digitale».

CNH Industrial trarrà vantaggio dalla consolidata collaborazione tra Microsoft e Accenture: i due grandi player dell’innovazione, infatti, da oltre venti anni lavorano a stretto contatto per aiutare le organizzazioni a superare la disruption, guidando la trasformazione nei rispettivi settori.

«La creazione dei Digital Hubs rappresenta un pilastro chiave della strategia che porterà CNH Industrial ad evolvere da produttore di beni fisici a fornitore di nuovi prodotti e servizi digitali e connessi», ha dichiarato Andreas Weishaar, ​​​​​Chief Strategy, Talent, ICT and Digital Officer​, CNH Industrial. «Nei prossimi cinque anni, collaboreremo con Accenture e Microsoft in modo integrato e agile per costruire e gestire queste fabbriche digitali, con ripercussioni positive per i clienti, i concessionari, le comunità e l’ambiente. Trasformeremo simultaneamente la cultura aziendale e i nostri prodotti, creando enorme valore attraverso l’abilitazione digitale delle nostre persone e l’integrazione dei tradizionali modelli di business con nuovi servizi digitali, con impatti positivi sulla sostenibilità a livello globale».

pubblicità

Lascia un commento