Comunicare in qualsiasi lingua con un gioco di parole.

Mentre lavorava con bambini che hanno difficoltà a parlare, Ajit Narayanan ha abbozzato un modo per pensare al linguaggio delle immagini e per mettere in relazione parole e concetti in “mappe”. L’idea ora alimenta l’app FreeSpeech, che può aiutare le persone in deficit a comunicare.

Redazione. (Fonte: TED)

pubblicità

Lascia un commento