Now Reading
Google il sismografo nello smartphone.

Google il sismografo nello smartphone.

Avatar

Google utilizza Android per fornire alle persone informazioni tempestive e utili sui terremoti, oltre agli alert per mettere in salvo se stessi e i loro cari, se necessario.  

Redazione. (dal blog di Google)

I terremoti si verificano ogni giorno in tutto il mondo, con centinaia di milioni di persone che vivono in regioni soggette a terremoti. Un preallarme può aiutare le persone a prepararsi a tremare, ma l’infrastruttura pubblica per rilevare e avvisare tutti di un terremoto è costosa da costruire e distribuire. 

Dice Google:

In primo luogo, abbiamo collaborato con lo United States Geological Survey (USGS) e l’Ufficio dei servizi di emergenza del governatore della California (Cal OES) per inviare avvisi di terremoto, forniti da ShakeAlert® , direttamente ai dispositivi Android in California. 

Sviluppato dai principali sismologi della nazione, il sistema ShakeAlert utilizza segnali da oltre 700 sismometri installati in tutto lo stato da USGS, Cal OES, University of California Berkeley e California Institute of Technology. Alcuni secondi di avvertimento possono fare la differenza nel darti il ​​tempo di lasciarti cadere, coprirti e resistere prima che arrivi lo scuotimento.

Costruire la più grande rete di rilevamento dei terremoti del mondo 

L’installazione di una rete terrestre di sismometri, come ha fatto la California, potrebbe non essere fattibile in tutte le aree colpite in tutto il mondo. Quindi stiamo utilizzando la portata della piattaforma Android per rilevare i terremoti.  

A partire da oggi, il tuo telefono Android può far parte del sistema Android Earthquake Alerts, ovunque tu viva nel mondo. Ciò significa che il tuo telefono Android può essere un mini sismometro, unendosi a milioni di altri telefoni Android là fuori per formare la più grande rete di rilevamento dei terremoti del mondo. 

See Also

Tutti gli smartphone sono dotati di minuscoli accelerometri in grado di rilevare i segnali che indicano che potrebbe essere in corso un terremoto. Se il telefono rileva qualcosa che pensa possa essere un terremoto, invia un segnale al nostro server di rilevamento del terremoto, insieme a una posizione approssimativa del punto in cui si è verificato lo scuotimento. Il server combina quindi le informazioni di molti telefoni per capire se si sta verificando un terremoto. In sostanza, stiamo gareggiando tra la velocità della luce (che è più o meno la velocità alla quale viaggiano i segnali di un telefono) contro la velocità di un terremoto. E fortunatamente per noi, la velocità della luce è molto più veloce! 

Per iniziare, utilizzeremo questa tecnologia per condividere una visualizzazione rapida e accurata dell’area interessata su Ricerca Google. Quando cerchi “terremoto” o “terremoto vicino a me”, troverai risultati pertinenti per la tua zona, insieme a risorse utili su cosa fare dopo un terremoto. 

Abbiamo lavorato con esperti di sismologia e disastri di fama mondiale, il dottor Richard Allen , il dottor Qingkai Kong e la dottoressa Lucy Jones, per sviluppare questo approccio crowdsourcing per il rilevamento dei terremoti in tutto il mondo.

Forse ti starai chiedendo, “cosa c’è dopo?” Stiamo iniziando con gli allarmi terremoto in California poiché esiste già un ottimo sistema basato sul sismometro in atto. Nel prossimo anno, puoi aspettarti di vedere gli avvisi di terremoto in arrivo in più stati e paesi utilizzando il rilevamento dei terremoti basato su telefono Android. 

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°5 Maggio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top