Covid-19, rapporto settimanale dell’OMS.

Situazione epidemiologica globale. Il numero di nuovi casi a settimana è rimasto stabile a 2 milioni nelle ultime tre settimane con il totale cumulativo di oltre 34,8 milioni di casi e oltre 1 milione di morti.

Redazione. (Fonte: OMS)

La maggior parte dei contagi è stata segnalata nella regione delle Americhe (55%), seguita dall’Europa (23%). La scorsa settimana, le regioni delle Americhe, del Sud-est asiatico e dell’Europa costituivano il 91% di nuovi casi. Cinque paesi (vale a dire India, Stati Uniti d’America, Brasile, Argentina e Francia) hanno segnalato il 60% dei nuovi casi globali la scorsa settimana, mentre Israele ha registrato la più alta incidenza (3717 nuovi casi per 1 milione di abitanti). A livello globale, la percentuale più alta di casi è stata segnalata in Fascia di età 25-39 anni, con circa il 50% dei casi nella fascia di età 25-64 anni. Tuttavia, la percentuale dei decessi aumenta con l’età e raggiunge circa il 75% dei morti che si verificano in soggetti di età pari o superiore a 65 anni.

Il Rapporto settimanale completo.

pubblicità

Lascia un commento