Dalla bottega all’ecommerce: così si rivoluziona il mondo della dieta in erboristeria.

Gianluca Mech: “Parola d’ordine: internazionalizzare. Ma portando l’expertise umana anche nel digitale”.

Redazione.

Rivoluzione nel mondo del retail: anche settori come l’erboristeria, tradizionalmente offline, scoprono l’ecommerce. È questa la testimonianza di Gianluca Mech, attuale custode dei segreti industriali e ideatore di Tisanoreica, la dieta chetogenica basata sull’apporto ipoglucidico e ipocalorico, che punta alla disintossicazione e depurazione dell’organismo.

Gianluca Mech.

Mech, oggi, guida un’azienda con oltre 100 anni di storia costruita attorno a un procedimento basato sulla Decottopia, cioè la terapia delle “dieci piante”, tramandata di padre in figlio. Un’azienda leader del settore che però non è stata esente dalle problematiche causate dalla pandemia e dalla “nuova normalità” a cui tutte le imprese si sono dovute adeguare, modificando più o meno profondamente il proprio business.

Così, i prodotti dietetici fito-chetogenici di Gianluca Mech sono passati dalla vetrina di un negozio a quella di un ecommerce. In sei mesi, l’azienda si è aperta ad altri 6 mercati, come gli USA e la Spagna, aumentando di molto le vendite. “L’azienda, fortemente consolidata sul territorio, era pronta a internazionalizzare e i risultati ci hanno dato ragione: in soli 6 mesi abbiamo registrato una risposta molto più che positiva nei mercati in cui siamo arrivati, e per giunta durante un periodo così complesso” dice Gianluca Mech.

Una crescita esponenziale raggiunta anche grazie a Kooomo, la piattaforma per ecommerce scelta da Mech per il debutto nel mondo del commercio online. Anastasia Sfregola, sales manager per il mercato italiano di Kooomo, ha osservato infatti che “se è innegabile che la pandemia abbia imposto una forte accelerazione al mondo dell’ecommerce, che ormai non rappresenta più un “accessorio” ma è diventato il principale protagonista del commercio, abbiamo notato con una certa sorpresa che si stanno affacciando sul mercato nuovi vertical fino a pochissimo tempo fa estranei al commercio online e che ora si stanno imponendo in maniera estremamente rapida e con grandi risultati. L’azienda di Mech è un esempio. Questi nuovi settori impongono alle piattaforme di ecommerce come Kooomo di essere il più flessibili possibile, il successo è nella scalabilità che permette di modellarsi sulle esigenze di ciascun cliente, senza format rigidi e preimpostati”.

Per l’azienda di Gianluca Mech a fare la differenza è l’assistenza, cioè avere un team di professionisti ben formati che sappiano rispondere a qualsiasi domanda possa aiutare il cliente a capire ciò che sta cercando. “Era fondamentale – spiega Gianluca Mech – trasferire l’esperienza umana nel digitale: una cosa che è stata possibile grazie all’integrazione delle videochat e dello streaming, attraverso cui consultare i nostri erboristi semplicemente accedendo all’ecommerce, per  trovarli sempre a disposizione per la vendita del prodotto più adatto o semplicemente per una consulenza. Come in negozio” dice Gianluca Mech. Inoltre, grazie alla collaborazione con Kooomo, l’azienda è riuscita a dare impulso all’internazionalizzazione sviluppando appositi  front end per mercati differenti: “Promozioni, festività e anche percezione del singolo prodotto cambiano da paese a paese, Kooomo ci ha aiutato a creare siti ad hoc capaci di adattarsi alle esigenze dei singoli mercati”.

E i prossimi passi? “Aprirsi a nuovi mercati, naturalmente. E poi – continua Mech – inserire la consulenza medica, ultima grande frontiera del nostro business: così al nostro ecommerce non mancherà nulla rispetto al negozio fisico. Anzi, avrà qualcosa in più”.  

pubblicità

Lascia un commento