Now Reading
Digital Innovation Days 2019. Meeting point della società digitale

Digital Innovation Days 2019. Meeting point della società digitale

Avatar

Tra sessioni continue, pithc, demo e workshop si chiude la seconda edizione della kermesse milanese dedicata al marketing digitale, ai social media e all’innovazione

La Redazione

Numeri importanti per i Digital Innovations Days svoltisi a Milano dal 17 al 19 ottobre scorso: 4500 partecipanti, 350 relatori, 800 slide.

Tra i protagonisti dell’evento Quantacast, società internazionale fondata sul machine learning applicato all’advertising online. Mapp, azienda che mette a disposizione una customer experience di qualità volto a conoscere le caratteristiche, le abitudini e le preferenze di consumo dei clienti. Comdata, la cui mission aziendale è il processo di digitalizzazione del Customer management e la sua sfida è la trasformazione digitale nella customer care.

Per Quantacast, l’obiettivo è quello di interpretare il comportamento del consumer online mostrando una pubblicità rilevante, mirata e personalizzata. Ilaria Zampori, General Manager di Quantacast Italia, durante i Digital Innovation Days di Milano, attraverso case study di successo di alcuni importanti brand, ha mostrato l’importanza dell’automation of advertising per il futuro del marketing, e ha parlato di una vera e propria rivoluzione che nel medio lungo termine porterà a risultati che andranno oltre ogni aspettativa per quanto riguarda l’automazione applicata alla pubblicità e il suo impatto sul marketing. Questa innovativa modalità di advtertising che poggia le sue basi sugli algoritmi e sulle capacità e velocità di analisi e di calcolo delle Machine Learning di Quantacast, cambierà ogni azienda, settore e marketing experience. Il ML aiuta infatti i marketer a comprendere, gestire e agire sui dati raccolti.

“La potenza del Machine Learning continuerà a crescere, perfezionarsi ed evolvere modoficando radicalmente il marketing. E i marketer non possono farsi trovare impreparati – ha detto Ilaria Zampori – Negli anni ’90 in pochi riuscivamo a vedere la forza di Internet, ma oggi nessuno di noi potrebbe anche solo immaginare di vivere senza. Sarà così anche per l’AI e per il Machine Learning nel marketing”.

Per MAPP, touchpoint che le aziende mettono a disposizione per offrire una customer experience di qualità giocano un ruolo preponderante nel conoscere le caratteristiche, le abitudini e le preferenze di consumo dei clienti.
Queste informazioni si traducono in due parole: marketing-friendly insight, preziosissimi e semplici strumenti a disposizione dei team marketing, che tengono traccia dei maggiori KPI di business e aiutano a ottimizzare i programmi di loyalty, migliorare l’esperienza nei negozi fisici e digitali, attivare iniziative di cross-selling e upselling e adeguare le politiche di prezzo in tempo reale.
Grazie alla conoscenza acquisita tramite i propri dati, il marketing può seguire passo dopo passo l’evoluzione della relazione tra consumatore e brand, ottimizzando le attività di customer engagement cross-canale in maniera coerente e tempestiva, contestualizzando i messaggi e offrendo ai clienti un servizio utile e mai invadente.
Una nuova customer experience a 360 gradi viene apprezzata dal consumatore, a prescindere dal canale utilizzato per informarsi e acquistare. In poche parole, i customer insight sono la naturale causa di un effetto che si traduce in una comunicazione orchestrata e coerente su molteplici canali, attivati a seconda delle preferenze e nei tempi preferiti dai clienti stessi.

See Also

Per Comdata, il processo di digitalizzazione del Customer management, mission aziendale.
proposta ai Digital Innovation Days 2019 a Milano, è stato condiviso da Ronen Melnik, Head of Comdata Digital, che ha espresso le sue opinioni sulle sfide della trasformazione digitale nella customer care e su come Comdata le affronta in modo efficiente.
Secondo Comdata, la tecnologia e l’innovazione si evolvono a velocità e intensità molto elevate, costringendo persone e aziende ad adattarsi. Tuttavia, sfortunatamente, le persone non possono muoversi velocemente come la tecnologia; nel mondo in continua evoluzione di oggi ci sono troppe innovazioni che potrebbero creare confusione e la maggior parte di esse influenza solo una piccola parte della vita quotidiana, il che le rende davvero difficile da raggiungere.
Anche le grandi organizzazioni devono affrontare gli stessi identici problemi, devono adattarsi, restare al passo e aggiornarsi con quell’ecosistema digitale che continua a crescere e ad offrire nuove opportunità commerciali. Le sfide della trasformazione digitale significano soprattutto superare i silos organizzativi, allineare gli interessi interni e processi di riprogettazione.
Per far fronte a queste sfide, Comdata si concentra su suggerimenti specifici per implementare e dare impulso al cambiamento al fine di supportare il proprio cliente nel modo più efficiente:

  • Accettare di non poter effettuare più di 2 cambiamenti all’anno
  • Concentrarsi sul cambio di processi e non sull’adozione della tecnologia
  • Stabilire nuovi KPI

  • Non dimenticare che i tuoi clienti cambiano lentamente

  • Affidarsi ai servizi End-to-End per superare i silos interni


Per quanto riguarda la digitalizzazione del Customer management, le persone e le organizzazioni hanno ancora molti problemi da risolvere, ecco perché Comdata si affida a diversi strumenti e principi:

  • L’uso di strumenti digitali per agenti e statistiche
  • I consumatori vogliono parlare – le chiamate vocali non scompariranno
  • I robot non sostituiranno l’uomo; sostituiranno parte di ciò che fanno
  • L’assistenza clienti riguarda il tocco umano e anticipare ciò che i clienti desiderano e di cui hanno bisogno

Anche quest’anno, i Digital Innovation Days hanno dato voce a quella regione tecnologica e digitale che non è più possibile non ascoltare. L’auspicio è che la platea degli stakeholder si faccia sempre più ampia e coinvolga, nel tempo, tutta la società civile, la politica e i players economici grandi e piccoli. La speranza è che questa autentica rivoluzione digitale sia totalmente inclusiva; rimanere fuori dalla Trasformazione Digitale non è auspicabile per alcuno.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
1
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°1 Gennaio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top