Stai leggendo
Ecobonus Auto 2020: cresce del 5000% la ricerca di informazioni su Google.

Ecobonus Auto 2020: cresce del 5000% la ricerca di informazioni su Google.

Auto ibride: Dacia Duster e Fiat Panda sono le auto più cercate degli italiani sul motore di ricerca. In Umbria, Abruzzo e Molise le maggiori richieste di informazioni sull’incentivo.

Redazione.

Nonostante non sia il primo anno che il Ministero vara degli incentivi sulla mobilità elettrica, è il 2020 l’anno della svolta in cui gli Italiani hanno scoperto la loro passione per forme alternative di alimentazione delle auto. Il decreto Agosto, che ha stanziato ulteriori 500 milioni di euro in incentivi ed ha previsto 410 di questi per l’acquisto di auto elettriche, ibride e a motore entro certi limiti di emissioni, ha recentemente introdotto nuove integrazioni finanziarie e modifiche riguardo le tipologie di auto che possono usufruire degli ecobonus.

Secondo un’indagine condotta da Cepar Digital Agency, https://www.cepar.eu/, agenzia di Inbound e performance marketing guidata da Andrea Poretti, sulla base delle ricerche effettuate dagli italiani su Google nei mesi di luglio e agosto, la particolare attenzione dedicata all’ecobonus auto 2020 si è tradotto su Google in un preciso trend di ricerca. Tra le chiavi per cui gli italiani hanno dimostrato maggiore interesse ci sono “ecobonus auto agosto 2020“ e “incentivi auto 2020”.

Sono poi aumentate anche le ricerche per “incentivo auto ibride 2020“ nel mese di Luglio-Agosto 2020. Questa chiave di ricerca ha registrato un +5.000% rispetto al bimestre Maggio- Giugno con particolare enfasi nel Nord Italia e nel Lazio. Molte ricerche hanno poi riguardato le chiavi correlate “auto elettriche economiche”, “auto ibride economiche” e “auto ibride con ecobonus”, che hanno registrato rispettivamente, nel periodo preso in esame dall’analisi, un +90%, +250% e +5000%.

Le ricerche sull’argomento “ecobonus” si sono concentrate con particolare rilevanza in Umbria. Seguono le regioni Abruzzo e Molise, con picchi anche in Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Piemonte, Liguria e Lombardia.

Le automobili più cercate dagli italiani? Google Trends segnala un’impennata sulle ricerche per Dacia Duster, Fiat Panda, Dacia Sandero, Jeep Renegade, Fiat 500X. Seguono Opel Corsa, Skoda Karoq e Volkswagen T-Roc.

Attenzione anche per le case automobilistiche SEAT, particolarmente cercata da Marchigiani e Trentini, e Toyota, cliccatissima da Friulani, Lombardi, Laziali e Piemontesi.

Boom di ricerche anche per Suzuki in Valle d’Aosta, Molise e Liguria e Hyundai Motor Company, che ha invece attirato l’attenzione in Friuli-Venezia Giulia, Sicilia, Abruzzo e Campania.

Semplici dati e curiosità? Certamente no.

Analisi approfondite sui trend di ricerca si sono tradotte in dati preziosi per le campagne di advertising legate al mercato automotive, gestite da Cepar per diversi brand del settore.

Campagne mirate sulle tematiche care al web, fatte per diversi brand con cui lavora l’agenzia e svolte nel lasso di tempo contestuale all’analisi, hanno generato un +70% nelle conversioni da ricerca Google.

Vedi Anche

Sui canali social dei dealer, le campagne con riferimento al tema “ecobonus 2020” hanno registrato una crescita di traffico e di lead generati fino al 15%, rispetto al periodo maggio-giugno 2020.

Inoltre, guardando alle performance di specifiche campagne su automobili ibride ed elettriche, è stato riscontrato un aumento del tasso di conversione del +85% e fino al +200% di lead generati nei mesi di luglio e agosto rispetto ai 60 giorni precedenti.

Fare costantemente riferimento ai dati di campagna e ai trend sui motori di ricerca, permette inoltre di pianificare le sponsorizzazioni in coincidenza dei momenti più “caldi”. Per il mese di settembre, infatti, i brand che si appoggiano a Cepar Digital Agency hanno previsto campagne su vetture full-electric in diversi segmenti.

Andrea Poretti, CEO di
Cepar Digital Agency

“Ecobonus e Super-bonus per auto elettriche e plug-in hanno riacceso, nei consumatori, la voglia di valutare l’acquisto di una vettura con basse emissioni: siamo di fronte ad una rinnovata attenzione verso un tema importante, come è quello della sostenibilità ambientale” afferma Andrea Poretti, CEO di Cepar Digital Agency, che prosegue: “È un segnale positivo, che si traduce anche in un traino per il futuro del settore automotive, supportato dall’iniezione di capitale nella forma di incentivi su automobili elettriche, full hybrid e plug-in.

La ricerca condotta dimostra inoltre come, grazie all’utilizzo di strumenti digitali che permettono analisi approfondite pressoché in real-time, i trend di settore possano essere indagati e capitalizzati dai brand con campagne mirate sui temi di specifico interesse per il proprio target”.

Qual è la tua reazione?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
Vedi Commenti (0)

Lasci una Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno II N°10 Ottobre 2020

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
info@pec.digitude.it - advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scorri in Alto