Giornata mondiale del turismo: come le competenze digitali possono supportare la ripresa.

La ricerca di Google, condotta con il Boston Consulting Group, mostra che il 31% delle persone spera di pianificare un viaggio di piacere in sicurezza. 

Redazione. (dal blog di Google)

Il 27 settembre è la Giornata mondiale del turismo e le tendenze di ricerca mostrano che le persone hanno il problema dei viaggi: a giugno, le prime tre query di ricerca relative ai viaggi erano: “Quando possiamo viaggiare di nuovo?” “Quando riprenderanno i viaggi internazionali?” e “Quando sarà di nuovo sicuro viaggiare?” Ad agosto, le query principali erano relative a dove e quando le persone possono viaggiare “adesso”. In effetti, il 45% delle prime 100 domande relative al viaggio si è concentrato sull’impatto di COVID-19 e sul desiderio di viaggiare nel modo più sicuro e il prima possibile.

Grafico che mostra i risultati del sondaggio sui viaggi
Dove vogliono andare i viaggiatori in questo momento? Andare in spiaggia e visitare le zone rurali o le piccole città sono in cima alla lista, in particolare per gli italiani e gli olandesi.

Adattarsi alla nuova normalità del viaggio

L’industria del turismo fa affidamento sui dati storici per prevedere la domanda futura. Ma nell’attuale ambiente altamente volatile, ciò non è più adeguato. Ecco perché condividiamo dati e approfondimenti di alto livello sulle categorie di viaggi in rapida crescita nella Ricerca Google come le vacanze nazionali (con termini di ricerca come ” vacanze in campagna ” o ” autonoleggio vicino a me “); dove nel mondo crescono le ricerche; e le query ad essi associate. 

I nostri dati e le nostre analisi , disponibili sul nostro sito Think with Google , possono aiutare le aziende turistiche a identificare le nuove tendenze nelle preferenze dei consumatori. Ad esempio, poiché le persone cercano sempre più il turismo locale e all’aperto, le aziende possono reagire a queste mutevoli esigenze realizzando campagne di marketing che evidenziano le destinazioni naturali e possono prepararsi per un aumento delle prenotazioni dell’ultimo minuto.

Collaborazione con ministeri del turismo, esperti di viaggi e settore del turismo 

Collaboriamo con ministeri governativi, imprese ed esperti in tutta Europa, Medio Oriente e Africa per promuovere le competenze digitali nel settore dei viaggi. Ad esempio, abbiamo collaborato con l’ Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) per formare funzionari e aziende del turismo su una gamma di strumenti digitali per coinvolgere i viaggiatori a casa e incoraggiare i viaggi futuri quando possibile. E il nostro primo programma di accelerazione del turismo delle Nazioni Unite e di Googlesi svolgerà praticamente questo mercoledì 23 settembre, progettato per i ministri del turismo degli Stati membri delle Nazioni Unite, le principali associazioni di viaggio, gli enti del turismo e le organizzazioni di marketing di destinazione. Si concentrerà sugli approfondimenti sui viaggi e sul turismo da Sud Africa, Kenya e Nigeria in modo che i partecipanti possano comprendere meglio i cambiamenti nel comportamento e adattare i loro prodotti e le loro offerte per soddisfare le nuove esigenze.

Per supportare ulteriormente le nuove soluzioni nel settore, Google for Startups Spain lancia una Growth Academy per le startup TravelTech . Le undici aziende selezionate collaboreranno con esperti di Google per sviluppare strategie su misura per acquisire nuovi clienti e partnership per far crescere le loro attività.

Abbiamo anche collaborato con Atout France, l’agenzia di sviluppo del turismo in Francia, per condividere la domanda e le tendenze dei consumatori con i loro membri, e abbiamo co-condotto webinar di marketing digitale per oltre 600 aziende e organizzazioni di viaggio francesi per sostenere i loro sforzi di recupero.

E in Grecia, abbiamo lanciato #greecefromhome , una continuazione a casa di Grow Greek Tourism Online , un programma di competenze digitali in collaborazione con il Ministero greco del turismo. #greecefromhome ha organizzato tour virtuali della Grecia e ha fornito formazione gratuita sulle competenze digitali a oltre 6.000 aziende turistiche greche durante il blocco. Ciò si basa sui nostri sforzi per sostenere il settore del turismo in tutta la regione, aiutandoli a crescere con strumenti digitali, ottenere l’accesso alla formazione e digitalizzare il loro patrimonio . 

Sebbene questa Giornata mondiale del turismo segna un periodo particolarmente impegnativo per il turismo, è anche un’opportunità per prepararsi e trovare nuovi modi per interagire con aspiranti viaggiatori. Restiamo ottimisti sul futuro del settore dei viaggi e sul ruolo che i nostri strumenti possono svolgere per aiutarlo a riprendersi.

pubblicità

Lascia un commento