La Ministra per l’Innovazione e lo Sviluppo Tecnologico auspica: “Nella manovra più innovazione”.

Il Governo Conte bis riserva un posto di rilievo alla digitalizzazione e allo sviluppo tecnologico del Paese.

La Redazione

La Ministra dell’Innovazione e della Digitalizzazione Paola Pisano rassicura che, in manovra, verranno inseriti elementi importanti per il Ministero che si occuperà dello sviluppo tecnologico e della digitalizzazione del Paese e della Pubblica Amministrazione.

Conosciuta come la “donna più influente del digitale in Italia”, la Ministra Pisano sottolinea che, tra gli aspetti fondamentali per il suo settore, inseriti nella Legge di Bilancio, “importante per noi è la digitalizzazione dei pagamenti”, la ristrutturazione del nuovo ministero dell’Innovazione, il reperimento di maggiori risorse economiche e umane “necessarie per riuscire a realizzare la Trasformazione Digitale dell’Italia”.

“C’è molta attenzione da parte di tutti i membri del Governo per questi temi – assicura la Ministra – quindi sono certa che riusciremo a trovare la quadra. Noi abbiamo inserito in manovra economica tutto quello che per noi è importante per la digitalizzazione del Paese”.

La Ministra ha, inoltre, rimarcato la connessione tra i vari ministeri: Innovazione, Istruzione, Università e Ricerca, Sviluppo economico; una connessione definita dalla Pisano “intensa”. “Ci sono Ministeri con i quali lavoreremo molto – dice la Ministra – come il MISE e il MIUR che sono fondamentali per la crescita del sistema Paese”.

La titolare del Ministero dell’Innovazione ha altresì assicurato che “la strategia pura che metteremo in campo farà muovere le leve tecnologiche e innovative per far ripartire l’Italia e allinearla, dal punto di vista della digitalizzazione, al resto d’Europa e del Mondo.

pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *