Now Reading
La ricerca sul rilascio di farmaci in iper gravità.

La ricerca sul rilascio di farmaci in iper gravità.

Avatar

La scorsa settimana, un team di studenti universitari portoghesi ha completato con successo la sua ricerca sotto vari livelli di ipergravità nella centrifuga a grande diametro (LDC) dell’ESA situata a ESTEC, Noordwijk. 

Redazione. (Fonte: ESA)

Con un diametro di 8 m, il LDC offre ambienti di ipergravità da 1 a 20 g simulati dalle forze centripete dovute alla rotazione. All’interno dell’LCD, gli scienziati possono condurre studi su cellule, piante e piccoli animali, nonché dimostrazioni di scienza fisica e tecnologia. I dati acquisiti nel LDC sono particolarmente importanti poiché le osservazioni fatte in microgravità potrebbero non essere sufficienti. Pertanto, uno spettro gravitazionale più ampio con livelli di gravità superiori a 1 g può utilmente aggiungere al set di dati scientifici generali. Un altro vantaggio del LDC è che i diversi livelli g possono essere controllati per un periodo di tempo prolungato (anche fino a 6 mesi, anche se gli studenti nella campagna SYT! Lo useranno solo per 2,5 giorni) con una fornitura costante di energia , gas o liquidi.  

Lavorando a stretto contatto, il team ha dovuto indossare sempre maschere e scudi.

Il team ha sviluppato il suo esperimento dalla selezione lo scorso ottobre 2019. Durante questo periodo, non solo hanno imparato a prepararsi per la ricerca scientifica in un altro stabilimento, ma tutti i membri del team sono stati anche molto attivi nella gestione di progetti e finanziari, logistica, sensibilizzazione. Un’ulteriore sfida quest’anno è stata la pandemia di Covid-19 che ha colpito tutti gli aspetti del loro progetto. Questo ha reso SYT! campagna straordinaria in termini di obiettivi di apprendimento per gli studenti. Come ha affermato il leader del team, “Essere all’Agenzia spaziale europea per” Spin Your Thesis! ” la campagna è stata un’esperienza davvero indimenticabile. La preparazione per la campagna non è stata facile poiché tutto deve essere programmato in anticipo e tenendo conto della situazione pandemica. È stato un lavoro duro ma ne è valsa assolutamente la pena! “

Composto da quattro dottorandi portoghesi specializzati in nanomedicina e somministrazione di farmaci traslazionali del gruppo i3S dell’Università di Porto, il  team di Artemis ha studiato il ruolo dell’aumento dello stress gravitazionale sulla permeabilità di una linea cellulare intestinale utilizzando transwell specializzati che consentono di coltivare e testare la permeabilità in una varietà di modi, vale a dire resistenza elettrica e capacità dei composti di attraversare il monostrato delle cellule.

La somministrazione sistemica di biofarmaci somministrati per via orale rimane una vera sfida a causa della rapida degradazione enzimatica nello stomaco e nell’intestino e del minimo assorbimento nel tratto gastrointestinale. Le formulazioni di nanoparticelle e l’incapsulamento dei farmaci sono stati ampiamente studiati come strategia per il trattamento efficace di diverse malattie, poiché sono una strategia per superare quegli ostacoli biologici e per migliorare la somministrazione di biofarmaci attraverso barriere biologiche.

Il team Artemis con l'ESA Academy e lo staff di supporto ESA TEC.

Il team ritiene che studiando il modello cellulare utilizzato per testare l’assorbimento dei biofarmaci sotto stress ambientali come lo stress da taglio e l’aumento della pressione idrostatica produrrebbe risultati accurati sulla permeabilità dell’epitelio intestinale.

C’è ancora molto lavoro e analisi da eseguire nei laboratori dell’università di Porto, e il team è entusiasta dell’esperienza, “Siamo stati in grado di contattare professionisti specializzati nel campo della gravità, che ci ha permesso di acquisire nuove conoscenze e migliorare le nostre capacità pratiche. Questa è stata un’esperienza unica, sia personalmente che professionalmente che non sarà mai dimenticata. Consigliamo a chiunque di fare questo fantastico giro! “

See Also

Se vuoi saperne di più su questo progetto, puoi seguirli su Twitter . Guarda il team mentre discute la loro ricerca in portoghese. 

I dipendenti che lavorano al LDC e all’ESA Academy amano lavorare con gli studenti. “Ogni anno, gira la tua tesi! porta nuovi studenti che sono così desiderosi di eseguire scienze di alta qualità su questa centrifuga, ha affermato Nigel Savage, coordinatore del programma per gli esperimenti degli studenti universitari. “Il loro entusiasmo sconfinato è contagioso e noi facciamo di tutto per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi. Siamo fiduciosi che il loro primo incontro “professionale” sia stato positivo per loro e che proseguiranno la loro carriera nella ricerca correlata alla gravità “.

La prima parte del nostro SYT! La campagna del 2020 è stata completata con successo, ma rimanete sintonizzati per l’esperimento del secondo team ” TOFU “, che studierà la degenerazione dei neuroni tramite l’aggregazione della proteina tau nell’ipergravità.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°5 Maggio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top