Now Reading
L’altra faccia di Hollywood: Omaggio a John Cassavetes.

L’altra faccia di Hollywood: Omaggio a John Cassavetes.

Il Museo Nazionale del Cinema organizza dall’1 al 29 giugno 2021 presso la Sala Tre del
Cinema Massimo l’omaggio L’altra faccia di Hollywood dedicato al cinema di John Cassavetes con la proiezione di 12 film.

Redazione.

John Cassavetes a partire dalla fine degli anni Cinquanta creò un cinema abilmente in equilibrio tra la produzione sperimentale e i codici hollywoodiani, lavorando in un rapporto di stretta collaborazione con gli attori e realizzando un singolare connubio tra cinema e teatro.
Nel 1956, influenzato anche dall’attività dell’Actors Studio di Lee Strasberg, ideò con l’amico Bert Lane il Drama Workshop di New York che si rivolgeva ad attori semiprofessionisti e dilettanti. Fu proprio sulla base del lavoro svolto che maturò il progetto del suo primo film, Ombre, che una didascalia finale definisce “un’improvvisazione filmica”. In questo, come negli altri suoi film, la macchina da presa, molto mobile, perlustra da vicino i volti e i corpi degli attori, registrandone
sottilmente cambi di umore ed espressione; il racconto, che si articola attorno e attraverso i personaggi, procede con un ritmo sincopato fino al conflitto, realizzando un felice e singolare connubio tra cinema e teatro.
Nel 1975 ricevette una nomination all’Oscar come miglior regista per il film Una moglie, nel 1980 il Leone d’oro alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per Gloria ‒ Una notte d’estate, nel 1984 l’Orso d’oro al Festival di Berlino per Love streams ‒ Scia d’amore.
La rassegna inaugura il 1° giugno alle ore 16.00 con la proiezione di Blues di mezzanotte.
Ingresso intero: euro 6.00; ridotto: Aiace, Arci, militari, under 18 euro 4.00
Ridotto studenti universitari e Over 60 euro 3.00 (spettacoli pomeridiani), euro 4.00 (spettacoli serali).

Programma
Blues di mezzanotte (Too Late Blues)
(Usa 1961, 103’, HD, b/n, v.o. sott. it.)
John ‘Ghost’ Wakefield è un musicista idealista che preferisce suonare la sua musica nei parchi agli uccelli pur di non scendere a compromessi. Solo dopo aver incontrato ed essersi innamorato della brava Jess Polanski, decide di rinunciare ai suoi ideali per diventare ricco e famoso. Ma sarà troppo tardi.
Mar 1, h. 16.00/Mar 22, h. 21.00

Gli esclusi (A Child Is Waiting)
(Usa 1963, 102’, HD, b/n, v.o. sott. it.)
Reuben Widdicombe, un bambino con un deficit mentale, viene portato dal padre, divorziato, nell’istituto specialistico diretto dal professor Clark. Reuben è introverso e sensibile e si affeziona all’infermiera Jean Hansen, che dedica al bambino un’attenzione esclusiva fino a pregiudicarne il recupero. Il conflitto che divide l’infermiera e il dottor Clark sul metodo da seguire con i ragazzi ricoverati scoppia violento.
Mar 1, h. 18.30/Mar 22, h. 16.00

Ombre (Shadows)
(Usa 1959, 79’, HD, b/n, v.o. sott. it.)
Hugh, Leila e Ben sono tre fratelli afroamericani di pelle chiara che vivono a Manhattan. Hugh, il più grande, è un cantante di nightclub in declino che vede uno spiraglio di felicità quando gli viene proposta una nuova scrittura. Leila frequenta i circoli degli esistenzialisti. Ben, il più giovane, tenta di superare il disagio di essere di colore frequentando un gruppo di ragazzi bianchi che passano le giornate tra flirt, risse e gioco d’azzardo. Realizzato con pochi mezzi e concepito sull’improvvisazione degli attori.
Mar 1, h. 21.00/Mar 8, h. 18.30/Mar 29, h. 16.00

Minnie e Moskowitz (Minnie and Moskowitz)
(Usa 1971, 114’, DCP, col., v.o. sott. it.)
Seymour Moskowitz è un posteggiatore di automobili che si è trasferito a Los Angeles da New York.
Nella città californiana incontra Minnie Moore, impiegata in un museo: nonostante le notevoli diversità, e i non pochi motivi di attrito, i due finiscono per innamorarsi. Cassavetes prende spunto dalla propria vita quotidiana, chiama gli amici, sua moglie e i parenti, usa la sua casa come set. La vita e il cinema si sovrappongono senza alcun artificio.
Ven 4, h. 15.30/Mar 22, h. 18.30

Mariti (Husbands)
(Usa 1970, 138’, HD, col., v.o. sott. it.)
Dopo il funerale del loro amico Stuart, Archie, Gus e Harry sentono il bisogno di ubriacarsi. Da lì in poi, per qualche giorno, i tre amici perdono totalmente il controllo sulle loro vite fino a ritrovarsi a Londra. Poi, però, arriva il momento di fare ritorno alle loro famiglie. Uno dei più alti saggi sulla recitazione (e sulla improvvisazione) cinematografica che siano mai stati realizzati.
Sab 5, h. 18.15/Mer 9, h. 15.45

Una moglie (A Woman Under the Influence)
(Usa 1975, 155’, HD, col., v.o. sott. it.)
Mabel e Nick sono legati da un sentimento intimo, tenero e dolcissimo, ma il troppo lavoro di Nick lo riporta spesso a casa stanco e intrattabile, mentre la solitudine patita da Mabel la avvicina alla bottiglia, in una sempre maggiore instabilità. I suoi strani comportamenti preoccupano il marito, che la fa ricoverare in un istituto per sei mesi.
Sab 5, h. 15.30/Mer 9, h. 18.15

L’assassinio di un allibratore cinese (The Killing of a Chinese Bookie)
(Usa 1976, 135’, HD, col., v.o. sott. it.)
Cosmo Vittelli, proprietario di uno strip club, dovrà venire a patti con se stesso quando, per via della sua dipendenza dal gioco d’azzardo, si ritrova ad affrontare un gruppo di gangster, che gli offrono un’unica possibile via d’uscita. Con Ben Gazzara.
Sab 5, h. 18.15/Mer 9, h. 15.45

See Also

La sera della prima (Opening Night)
(Usa 1977, 144’, HD, col., v.o. sott. it.)
Sconvolta dalla morte accidentale di una giovane ammiratrice che la tormenta con continue allucinazioni, l’attrice Myrtle Gordon è sull’orlo di un esaurimento nervoso. Sta provando una nuova commedia, The Second Woman, ma non è soddisfatta dalla sua performance, finché, ubriaca, riuscirà a liberarsi dai fantasmi che la perseguitano.
Dom 6, h. 15.15/Ven 25, h. 15.45

Gloria – Una notte d’estate (Gloria)
(Usa 1980, 123’, DCP, col., v.o. sott.it.)
Quando la famiglia di un ragazzino portoricano, Phil, viene uccisa in una strage mafiosa, la loro vicina, Gloria, lo prende in affido, inizialmente con riluttanza. Phil è in possesso di un libro che i gangster vogliono. La coppia inizia una fuga per New York.
Dom 6, h. 18.00/Dom 27, h. 20.30

Love Streams – Scia d’amore
(Usa 1984, 141’, HD, col., v.o. sott. it.)
Robert e Sarah sono fratello e sorella. Lui è uno scrittore di successo, che conduce un’esistenza dissoluta; lei, che soffre di improvvise crisi comportamentali, si è vista togliere l’affidamento della figlia dopo il divorzio. Sarah, che nutre per Robert un affetto sincero e profondo, va a vivere da lui.
Ultimo film ‘intimo’ della carriera di John Cassavetes, è un dolente commiato alla vita e al cinema.
Dom 6, h. 20.15/Ven 11, h. 16.00

Il grande imbroglio (Big Trouble)
(Usa 1986, 93’, video, col., v.o. sott. it.)
Un assicuratore, assillato dalla moglie che vuole iscrivere i tre figli ad un costoso college, si mette in combutta con un imbroglione, il quale finge la sua morte per incassare il premio dell’assicurazione. Ma la compagnia, fiutando l’imbroglio, non paga. Ultimo film di John Cassavetes, che ne assunse la regia in corso d’opera dopo (l’abbandono di Andrew Bergman) e che poi disconobbe.
Mar 8, h. 16.00/Ven 11, h. 18.30

Volti (Faces)
(Usa 1968, 130’, HD, b/n, v.o. sott.it.)
Richard e Maria sono una coppia ormai finita e intendono divorziare. Lui passa la serata con altri uomini d’affari e prostitute, lei con le amiche e con un playboy conosciuto in un bar. Quarto lungometraggio di Cassavetes, concepito come un ritorno a Ombre, ma in un contesto di personaggi di mezza età, tra cinismo e incomunicabilità.
Mer 9, h. 21.00/Mer 23, h. 16.00

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°7 Luglio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top