Now Reading
Lotta al terrorismo: nuove norme per la rimozione rapida dei contenuti online.

Lotta al terrorismo: nuove norme per la rimozione rapida dei contenuti online.

Mercoledì il Parlamento ha approvato una nuova legge per affrontare la diffusione di contenuti terroristici online.

Redazione.

Il nuovo regolamento riguarderà contenuti come testi, immagini, registrazioni audio o video, comprese trasmissioni in diretta, che incitano, sollecitano o contribuiscono a reati terroristici, forniscono istruzioni per tali reati o sollecitano le persone a partecipare a un gruppo terroristico. In linea con le definizioni di reato incluse nella direttiva sulla lotta al terrorismo , coprirà anche materiale che fornisce indicazioni su come produrre e utilizzare esplosivi, armi da fuoco e altre armi a fini terroristici.

I contenuti terroristici devono essere rimossi entro un’ora

I fornitori di servizi di hosting dovranno rimuovere o disabilitare l’accesso ai contenuti terroristici segnalati in tutti gli Stati membri entro un’ora dalla ricezione di un ordine di rimozione dall’autorità competente. Gli Stati membri adotteranno norme sulle sanzioni, il cui grado terrà conto della natura della violazione e delle dimensioni dell’azienda responsabile.

Tutela del materiale didattico, artistico, di ricerca e giornalistico

I contenuti caricati per scopi educativi, giornalistici, artistici o di ricerca, o utilizzati per scopi di sensibilizzazione, non saranno considerati contenuti terroristici ai sensi di queste nuove regole.

Nessun obbligo generale di monitorare o filtrare i contenuti

Le piattaforme Internet non avranno l’obbligo generale di monitorare o filtrare i contenuti. Tuttavia, quando le autorità nazionali competenti hanno stabilito che un fornitore di servizi di hosting è esposto a contenuti terroristici, la società dovrà adottare misure specifiche per impedirne la propagazione. Spetterà quindi al fornitore di servizi decidere quali misure specifiche adottare per evitare che ciò accada e non ci sarà alcun obbligo di utilizzare strumenti automatizzati. Le aziende dovrebbero pubblicare relazioni annuali sulla trasparenza sulle azioni intraprese per fermare la diffusione di contenuti terroristici.

See Also

Citazione

Il relatore Patryk JAKI (ECR, PL) ha dichiarato: “I terroristi reclutano, condividono la propaganda e coordinano gli attacchi su Internet. Oggi abbiamo istituito meccanismi efficaci che consentono agli Stati membri di rimuovere i contenuti terroristici entro un massimo di un’ora in tutta l’Unione europea. Credo fermamente che ciò che abbiamo ottenuto sia un buon risultato, che bilanci la sicurezza e la libertà di parola ed espressione su Internet, protegga i contenuti legali e l’accesso alle informazioni per ogni cittadino dell’UE, combattendo il terrorismo attraverso la cooperazione e la fiducia tra gli Stati “.

Prossimi passi

Il regolamento entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale. Inizierà ad applicarsi 12 mesi dopo la sua entrata in vigore.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°7 Luglio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top