Nasce “HYVIA”: joint-venture dedicata alla mobilità a idrogeno.

HYVIA proporrà un ecosistema completo di soluzioni chiavi in mano: veicoli commerciali leggeri a celle a combustibile, colonnine di ricarica, fornitura di idrogeno decarbonizzato, manutenzione e gestione delle flotte.

Redazione.

La denominazione HYVIA è una contrazione di “HY”, che sta per hydrogen (idrogeno), e il termine latino “VIA”, che significa strada e fa riferimento all’obiettivo ambizioso di aprire una nuova strada verso la mobilità decarbonizzata.

I veicoli commerciali leggeri hanno bisogno, per determinati utilizzi, di maggiore autonomia e di tempi di ricarica più brevi con esigenze di carico e volume, per cui le celle a idrogeno rappresentano una soluzione energetica senza precedenti.

Le attività di HYVIA avranno sede in Francia:

  1. La sede legale della joint-venture e i team di R&S saranno situati a Villiers-Saint-Frédéric, centro di ingegneria e sviluppo dei veicoli commerciali del Gruppo Renault, per ottimizzare le sinergie.
  2. I team di processi, produzione e logistica avranno sede a Flins, nell’ambito del progetto Re-Factory, per avviare le attività di assemblaggio delle celle a combustibile e delle stazioni di ricarica a partire da fine 2021.
  3. I primi veicoli, basati su Renault Master, saranno prodotti presso lo stabilimento di Batilly.
  4. L’integrazione delle celle a combustibile si baserà sulle competenze di PVI, filiale del Gruppo Renault dal 2017, con sede a Gretz-Armainvilliers.

La tecnologia a idrogeno proposta da HYVIA, complementare rispetto all’offerta elettrica, rende possibile acquisire una grande autonomia, fino a 500 km, e un tempo di ricarica molto rapido, pari a 3 minuti. Due vantaggi particolarmente utili per gli usi professionali dei veicoli commerciali leggeri e per le sfide lanciate dalle normative sulla decarbonizzazione nei centri città.  

Tre versioni basate su Renault Master saranno commercializzate a partire da fine 2021 in Europa e saranno affiancate da un’offerta di stazioni di ricarica e fornitura di idrogeno verde:

  • Trasporto merci: versione Furgone e versione Telaio con cabina gran volume.
  • Trasporto persone: versione City Bus

Pioniere delle nuove energie e leader europeo dei veicoli commerciali elettrici, il Gruppo Renault continua a perseguire in Europa il suo obiettivo di offrire il mix più verde del mercato entro il 2030 con la creazione di HYVIA. Questa joint-venture integra, in modo inimitabile, tutto l’ecosistema della mobilità a idrogeno, a partire dai veicoli, dalle infrastrutture e dai servizi chiavi in mano per i clienti. Lo sviluppo di questa tecnologia all’avanguardia ci consente di rafforzare il nostro apparato industriale e di lanciare nuove attività creatrici di valore in Francia in questo segmento promettente. Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault.

Plug Power è leader mondiale delle soluzioni al servizio dell’ecosistema idrogeno, con oltre 40.000 sistemi di celle a combustibile già commercializzati e 110 stazioni di ricarica sviluppate, in grado di distribuire più di 40 tonnellate di idrogeno al giorno. Plug Power è, peraltro, leader delle soluzioni tecnologiche di produzione dell’idrogeno verde per elettrolisi. Con HYVIA, sosteniamo la mobilità a idrogeno in Francia ed Europa.

 Andrew Marsh, CEO di Plug Power

Renault è pioniere dell’idrogeno dal 2014 con più di un centinaio di veicoli commerciali leggeri su strada. HYVIA apre ora una nuova era verso la decarbonizzazione della mobilità, collaborando con Plug Power per proporre soluzioni a idrogeno complete. HYVIA fa leva sulla complementarietà delle competenze del Gruppo Renault e di Plug Power per puntare a una quota di mercato di oltre il 30% dei veicoli commerciali leggeri a idrogeno in Europa entro il 2030.

pubblicità

Lascia un commento