Netflix: la palestra dei creators di anime.

Un nuovo spazio dedicato agli ideatori e ai creatori dei prossimi straordinari successi anime.

Redazione.

Netflix annuncia l’apertura di uno spazio dove creativi di tutto il mondo possano riunirsi per dare vita a Anime. L’idea è venuta a Taiki Sakurai, Chief Producer, Anime, quando ammette

ho visto la serie anime di successo Keep Your Hands Off Eizouken!, storia entusiasmante di tre liceali che fondano un club di animazione

Taiki Sakurai

Gli anime sono diventati uno dei generi più apprezzati di Netflix e nel 2020 sono stati visti da oltre 120 milioni di famiglie. L’obiettivo di Netflix è quindi quello di ottenere risultati ancora migliori, per regalare ai fan queste storie ricche d’ispirazione e frutto di talenti creativi in Giappone e nel resto del mondo. 

Proprio per questo – afferma Taiki Sakurai in un comunicato stampa – abbiamo il piacere di lanciare oggi il primo Centro per ideatori di anime che ha sede nel nostro nuovo ufficio di Tokyo. Questo spazio comune ospiterà gli illustratori, gli autori e i membri del team di Netflix impegnati ad ampliare il nostro catalogo anime. L’applicazione di buone prassi e degli standard di produzione più rigorosi ci permetterà di fornire agli ideatori le risorse e gli strumenti necessari alla realizzazione di anime. 

Il Centro per ideatori di anime di Netflix comprende:

  • Il Garage dei designer: uno spazio che può accogliere fino a 10 persone tra artisti e illustratori. All’inizio questi ultimi si concentreranno sulla creazione di schizzi e bozze nelle fasi embrionali di sviluppo delle serie o della pellicola anime affinché i creativi siano allineati con il mood del progetto.
NACB Conceptual art
  • Il Garage degli autori: una sala riunioni pensata come spazio collaborativo per creativi che lavorano a serie anime, dove i diversi team scrivono i copioni e li modificano per poi invitare gli ideatori a discutere nuovi progetti (e ovviamente a fare due chiacchiere sulle ultime novità del settore). 
  • Il Lab: uno spazio polifunzionale concepito per essere una sala versatile dedicata alla sperimentazione di nuove tecnologie creative quali la realtà virtuale o agli ultimi sviluppi in ambito motion capture. 

All’inizio il Centro per ideatori di anime di Netflix si concentrerà sullo sviluppo di schizzi e bozze a supporto di ideatori e studi di produzione in fase di pre-produzione. Le due illustratrici Namiko Ishidate e Saina Cisse saranno responsabili di questa attività all’interno della struttura. 

NACB designers garage

Lo sviluppo di bozze e schizzi è un passaggio importante del processo creativo, ma talvolta capita che venga omesso per mancanza di tempo. Questa fase consente ai membri del team di farsi un’idea dell’ambiente, del contesto culturale e del mood della serie. In virtù di questo passaggio supplementare, siamo in grado di intrattenere discussioni più intense e concrete con i nostri partner creativi. Ci auguriamo che questa fase aggiuntiva del processo creativo si traduca in serie ancora migliori. 

Oltre ad aver utilizzato la tecnologia più avanzata per aprire nuovi orizzonti agli anime ed essere impegnati nella formazione di giovani animatori, intendiamo continuare a sostenere questo genere fornendo ai nostri partner lo spazio, gli strumenti e le risorse per realizzare serie e film di elevata qualità. 

pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *