Now Reading
Numerose e diversificate le candidature per la selezione di astronauti e astronaute dell’ESA.

Numerose e diversificate le candidature per la selezione di astronauti e astronaute dell’ESA.

Aspiranti astronauti e astronaute da tutta Europa sono in attesa della prossima fase del processo di selezione dell’ESA, in seguito alla chiusura, avvenuta il 18 giugno, del primo periodo di candidatura dell’Agenzia dopo 11 anni.

Redazione. (Fonte: ESA)

Nonostante i dati non siano ancora definitivi, i numeri iniziali indicano che più di 22.000 persone hanno presentato domanda per i posti disponibili per aspiranti astronauti e astronaute dell’ESA. In occasione dell’ultimo bando, nel 2008, il numero di candidati e candidate che hanno fornito un certificato medico e inviato il modulo di domanda online ammontava a 8.413.

Matthias Maurer e Samantha Cristoforetti durante un volo parabolico
Matthias Maurer e Samantha Cristoforetti durante un volo parabolico

Durante questo periodo di selezione, più di 200 hanno fatto domanda per il posto disponibile come astronauta (con disabilità fisica) e circa 5.400/24% di tutte le domande presentate sono state candidature femminili – nel 2008, questa cifra rappresentava il 15,5%.

La selezione per astronauti e astronaute del 2021 è la prima in cui l’ESA abbia offerto una posizione a un astronauta con una disabilità fisica: è previsto che la candidata o il candidato prescelto lavori insieme all’ESA per determinare gli adattamenti necessari per essere membro dell’equipaggio in una futura missione nello spazio. 

Le domande sono arrivate da tutti gli Stati Membri e Stati Membri Associati: tra di essi c’è anche la Lituania, i cui cittadini sono diventati recentemente idonei alla selezione grazie al nuovo status del Paese di Membro Associato dell’ESA.

https://esamultimedia.esa.int/docs/careers/ESA_AStroSel_2021_Preliminary_Numbers.pdf

Le prossime fasi della selezione

A partire dalla data ultima per presentare le candidature, il 18 giugno 2021, fino all’annuncio su scala mondiale del nuovo corpo astronautico previsto per la fine del 2022, il processo di selezione di astronaute e astronauti dell’ESA si suddividerà in sei fasi chiave.

La prima sarà lo screening. Durante questa fase, le candidature verranno valutate sulla base di tutti i documenti presentati, del modulo di domanda e del questionario compilato come parte del processo di candidatura. Le domande per la posizione di astronauta (con una disabilità fisica) saranno anche sottoposte a uno screening medico.

Alla fine di ogni fase, i/le candidati/e saranno informati/e se la loro candidatura è passata alla fase successiva. Tuttavia, sarà necessario attendere pazientemente poiché l’intero processo di selezione richiederà un anno e mezzo di tempo.

Una sfida positiva

Josef Aschbacher, Direttore Generale ESA
Josef Aschbacher, Direttore Generale ESA

Il direttore generale dell’ESA Josef Aschbacher dichiara che l’Agenzia ha cercato di attirare l’attenzione di un’ampia gamma di candidati e candidate, grazie alla sua campagna di selezione, e attende con interesse di affrontare la sfida per identificare le candidate e i candidati più idonei in Europa.

«Il poter istituire una riserva di astronauti e astronaute, insieme alla selezione di quattro astronauti e astronaute staff e un astronauta con una disabilità fisica, offre ai nostri candidati e candidate più opportunità di quante ce ne siano mai state in passato. Come si può evincere dai numeri iniziali, c’è comunque un altissimo livello di competizione per questi ruoli spaziali così ambiti» afferma.

See Also

«Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno presentato la propria candidatura al ruolo di astronauta per il tempo e lo sforzo che hanno già impiegato. Apprezziamo la vostra pazienza nel dar modo al nostro team di lavorare per garantire un processo equo e completo, e ricordiamo a chiunque abbia un interesse a lavorare in ambito spaziale che essere un(‘)astronauta non è l’unica opportunità disponibile all’ESA. Nei prossimi anni saremo alla ricerca di una vasta tipologia di professionisti dello spazio e vi incoraggio a verificare queste opportunità sul nostro sito alla pagina ESA Careers».

David Parker, Direttore di Esplorazione Umana e Robotica dell’ESA, è dello stesso avviso e afferma: «È positivo vedere un aumento nella distribuzione di genere dei candidati e delle candidate in occasione di questa selezione, ma i numeri mostrano anche che c’è ancora molto da fare per raggiungere un equilibrio di genere nel settore spaziale». 

«Rappresentare tutte le componenti della nostra società è un aspetto che prendiamo molto seriamente. Sono impaziente di vedere quali di questi candidati e candidate si uniranno al nostro attuale corpo astronautico contribuendo alla loro rappresentanza sia sulla Terra che nello spazio».

I dati definitivi sul numero e la distribuzione geografica delle domande saranno diffusi non appena disponibili. Aggiornamenti regolari sulla selezione di astronauti e astronaute dell’ESA saranno forniti anche su esa.int/YourWayToSpace.

Per maggiori informazioni sulle ulteriori opportunità disponibili in ESA visitate jobs.esa.int.

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°7 Luglio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top