Now Reading
MEET, Realtà Virtuale 360°.

MEET, Realtà Virtuale 360°.

Da giovedì 15 luglio 2021 al MEET tre corti VR 360 targati Rai Cinema in visione gratuita sino a settembre 2021.

Redazione.

MEET Digital Culture Center e Rai Cinema dal 15 luglio 2021 danno il via a una rassegna di realtà virtuale 360°, presentata stamani a Milano da Maria Grazia Mattei, founder e presidente di MEET, e Carlo Rodomonti, Responsabile Marketing Strategico e Digital di Rai Cinema, insieme a tre talent d’eccezione del corto Revenge RoomEleonora Gaggero e Luca Chikovani, attori protagonisti,eil regista Gennaro Coppola. I presenti hanno potuto immergersi in nella realtà virtuale 360° grazie ai visori messi a disposizione da Pico Interactive, rappresentata da Heitor Bravi.

MEET ha riaperto a maggio 2021 con tantissime novità tra cui il VR CORNER: un’area interamente dedicata alla realtà virtuale realizzata in collaborazione con Rai Cinema con l’obiettivo principe di rafforzare la divulgazione dell’arte e della cultura digitale, dell’innovazione e delle nuove tecnologie legate al cinema.

«In un panorama di cambiamenti continui, velocizzati ancor di più a causa della pandemia, il cinema non può subire ulteriori battute d’arresto. Ecco perché con Rai Cinema desideriamo sperimentare nuove tecniche e percorsi innovativi, queste tre proiezioni sono le prime di una rassegna che si svilupperà nel tempo. Il MEET vuole essere visionario, anticipatore dei tempi, ci innoviamo e rinnoviamo grazie alla tecnologia VR che farà sempre più parte del nostro spazio, con proposte diverse per tutte l’età. Settembre sarà un mese importante, quasi interamente dedicato alla realtà virtuale, seguiremo infatti la Biennale Cinema di Venezia per favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte e spettacolo in uno spirito di libertà e di dialogo» afferma Maria Grazia Mattei, fondatrice e presidente MEET.

«Per Rai Cinema contribuire alla costruzione di luoghi dediti alla promozione e alla distribuzione di produzioni innovative è un’opportunità per continuare a sperimentare linguaggi diversi ed esplorare nuove frontiere. La VR è un nuovo paradigma dell’audiovisivo che ci permette di arricchire il nostro racconto tradizionale diffondendo e promuovendo quella cultura dell’innovazione che è alla base dell’alfabetizzazione digitale e della mission del servizio pubblico»afferma Paolo Del Brocco, Amministratore Delegato di Rai Cinema.

Il VR CORNER di MEET è uno spazio permanente, completamente dedicato alla realtà virtuale. Già dal giorno successivo al lancio del VR CORNER in collaborazione con Rai Cinema, Happy BirthdayRevenge Room e il documentario Lockdown 2020 saranno i primi tre contenuti della programmazione nel VR CORNER di MEET, disponibili gratuitamente su prenotazione fino a settembre 2021. Proiezioni innovative grazie a visori di ultima generazione, messi a disposizione da PICO rappresentano una linea editoriale che unisce l’innovazione tecnologica e l’attenzione alle tematiche sociali all’identità culturale italiana. Questo progetto è un’occasione per guardare a nuove modalità di consumo e di relazione, per parlare al giovane pubblico attraverso il rinnovamento e la sperimentazione di nuovi linguaggi e nuove forme del racconto cinematografico.
 

LE PROIEZIONI

See Also

Revenge Room di Gennaro Coppola (2020, 8′), con Eleonora Gaggero, Luca Chikovani, Manuela Morabito e con Violante Placido con la partecipazione straordinaria di Alessio Boni. Un racconto multipiattaforma dalla forte valenza sociale che affronta una tematica di grande attualità: il porn revenge (versione lineare e VR 360°). Una produzione One More Pictures con Rai Cinema.

Happy Birthday di Lorenzo Giovenga (2019, 8′), con Jenny De Nucci, Fortunato Cerlino e con la partecipazione straordinaria di Achille Lauro. Un progetto transmediale su un tema complesso come quello dell’isolamento sociale. Identificato con il termine giapponese “hikikomori”, sempre più diffuso tra i giovani e giovanissimi (versione lineare e VR 360°). Una produzione One More Pictures con Rai Cinema.

Lockdown 2020. L’Italia invisibile di Omar Rashid (2020, 12′). Un docufilm che racconta, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale e le voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni, un viaggio unico nella bellezza e nella desolazione delle più importanti città d’arte italiane durante l’emergenza Covid-19. Una produzione Gold in collaborazione con Rai Cinema.

La prenotazione è obbligatoria, clicca qui

pubblicità
What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°7 Luglio 2021 P.IVA 15990471003

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top