Now Reading
Record “cosmici” per Luca Parmitano.

Record “cosmici” per Luca Parmitano.

Avatar

L’astronauta italiano dell’ESA Luca Parmitano e l’astronauta della NASA Drew Morgan hanno svolto attività di manutenzione durante la quarta passeggiata spaziale per riparare l’Alpha Magnetic Spectrometer (AMS).

La redazione.

La passeggiata spaziale di sabato, durata cinque ore e 55 minuti, è stata l’ultima di quattro attività extraveicolari degli astronauti della ISS per  prolungare la vita del rilevatore di fisica delle particelle che non è stato progettato per rimanere nello spazio tanto a lungo.

Installato all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale nel 2011, lo strumento ha superato i suoi anni di missione per fornire ai ricercatori dati preziosi sui raggi cosmici che bombardano il nostro pianeta. Quando le pompe di raffreddamento dell’AMS-02 iniziarono a guastarsi, vennero subito elaborati piani d’azione per prolungare l’attività del prezioso strumento scientifico. Durante le prime tre operazioni nello spazio, Luca e Drew sostituirono il vecchio sistema di raffreddamento con uno nuovo usando una tecnica di legatura dei tubi nota come swaging.

In quest’ultimo intervento extraveicolare, in cui Drew ha ricoperto il ruolo principale di EV1, la coppia di astronauti ha controllato i tubi che collegano il sistema di raffreddamento allo strumento più grande per evitare eventuali perdite.

Quando è stata rinvenuta una perdita nel tubo numero cinque, Luca ha rinforzato la connessione e ha aspettato circa un’ora prima di ricontrollare che non vi fossero perdite. In questo secondo controllo, Luca ha evidenziato ancora una perdita, ma per fortuna, dopo aver riserrato il gruppo di raffreddamento il sistema è stato dichiarato privo di perdite.

See Also

Durante questi controlli sulle perdite, i due astronauti hanno lavorato in attività preliminari, attività che spesso preparano il terreno per future passeggiate spaziali.

Una volta risolte tutte le perdite, Luca e Drew hanno installato un paraspruzzi tra la nuova pompa e la trave di supporto verticale .

Con le sue cinque ore e due minuti di “passeggiata” spaziale di sabato 25 gennaio, Luca Parmitano ha battuto il record europeo per tempo trascorso in attività extra-veicolari, per un totale di 33 ore e nove minuti dalla prima spacewalking, battendo il precedente detentore del record dell’astronauta svedese ESA Christer Fuglesang che aveva totalizzato  31 ore e 54 minuti.

What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°1 Gennaio 2021

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top