Un clacson multi-effects per la Tesla, regalo natalizio di Elon Musk.

Giusto in tempo per Natale è arrivato un nuovo aggiornamento del software degli “effetti speciali sonori” di tutti i modelli Tesla: un clacson dalle mille varianti sonore che piacerà a molti ma infastidirà altri.

Redazione.

“Boombox” è l’aggiornamento, che consente ai conducenti Tesla, di personalizzare le vetture Model S , Model X , Model 3 o Model Y. Ora, i possessori delle auto di Musk potranno far suonare il clacson della propria Tesla come una capra, oppure come un applauso, per passare alla Cucaracha o finire con una scoreggia, o una lunga serie di altri effetti sonori.

Si potrà persino aggiungere fino a cinque suoni personalizzati utilizzando una chiave USB. Il suono selezionato dall’utente viene riprodotto dopo il suono tradizionale del clacson. Lo stesso Musk ha pubblicizzato l’aggiornamento degli effetti sonori sul suo account Twitter venerdì scorso:

L’aggiornamento audio sarà sicuramente divertente per i proprietari di Tesla, tuttavia è anche facile prevedere che Boombox diventi fastidioso per i pedoni, i ciclisti e gli altri automobilisti.

Per sfruttare appieno la modalità Boombox, la Tesla dovrà essere un modello più recente dotato di un altoparlante esterno. È anche importante notare che la funzione Boombox viene fornita con un avvertimento sullo schermo per “verificare i codici stradali prima dell’uso in spazi pubblici”. Ma ascoltiamo alcuni di questi effetti sonori omaggiati da Musk:

pubblicità

Lascia un commento