Now Reading
Un software predittivo per la lotta globale alla ‘Ndrangheta.

Un software predittivo per la lotta globale alla ‘Ndrangheta.

Avatar

Il progetto “I-Can” dell’Interpol, primo progetto del genere finanziato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza italiano, prevede un innovativo predictive analytics software per contrastare la criminalità organizzata calabrese a livello planetario.

di Giovanni Pugliese.

ATTACCO GLOBALE ALLA ‘NDRANGHETA, questo è l’obiettivo del progetto “I-Can”, al fine di contrastare la criminalità organizzata calabrese che rappresenta una minaccia mondiale globale e non un fenomeno folcloristico e rurale italiano.

Presente in 32 Paesi di cui 17 europei, la ‘Ndrangheta è il principale broker del mercato mondiale degli stupefacenti ed è al passo con i tempi nell’utilizzo dei social e dagli spazi offerti dal web, deep e dark, per la realizzazione di commerci illeciti.

L’attacco frontale delle forze di polizia dell’Interpol è basata su una maggiore conoscenza, anche all’estero, della ‘Ndrangheta, sulla cattura dei latitanti, sul sequestro dei beni e, soprattutto, sulla realizzazione di un innovativo software  di analisi predittiva per imparare a riconoscere i segni premonitori e anticipare i rischi legati alla minaccia.

Che cos’è il software di analisi predittiva?

See Also

Le analisi predittive, in questo caso specifico, vengono utilizzate per analizzare dati attuali e fatti storici al fine di comprendere meglio i comportamenti delle persone, le loro tendenze, le frequentazioni e l’ecosistema in cui vivono. Viene utilizzato per identificare potenziali rischi e opportunità. Le piattaforme di analisi predittiva tendono ad essere prodotti molto complessi e richiedono insiemi di competenze avanzate per usarli in modo efficace. Nelle mani di esperti analisti di dati e data scientist, l’analisi predittiva può essere uno strumento estremamente potente. Può, ad esempio, valutare la fattibilità di una operazione di polizia, localizzare un latitante, stimare i rischi di un intervento o prevedere quale sarà la prossima mossa dei malavitosi..

Giovedì 30 gennaio, alle ore 11, in Prefettura a Reggio Calabria si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto “I-Can” (Interpol Cooperation Against ‘Ndrangheta).

All’evento, ospitato dal Prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani, parteciperanno il Segretario Generale di Interpol Jurgen Stock, a capo della più grande Organizzazione per la cooperazione internazionale di polizia cui aderiscono 194 Paesi del mondo, e il Prefetto Vittorio Rizzi, Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza. 

What's Your Reaction?
Contento
0
Emozionato
0
Innamorato
0
Non sono sicuro
0
Sciocco
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 Digitude.it - Iscrizione registro Tribunale di Roma n.131 del 10/10/2019
Anno III N°1 Gennaio 2021

Direzione Redazione Via Saronno 65 00188 Roma

Tel 06297174 | 3318967481 | 3391586440
redazione@digitude.itgiovanni.pugliese@digitude.itinfo@digitude.it
advertising@digitude.it - sviluppo@digitude.it

Scroll To Top